Come cucinare seguendo la dieta vegana

Alcuni consigli su come cucinare seguendo la dieta vegana utilizzando prodotti di origne vegetale e dall’alto valore proteico.

chiudi

Caricamento Player...

La dieta vegana prevede la totale eliminazione di prodotti di origine animale dall’alimentazione quotidiana. Questo esclude, dunque, non solo la carne bianca o rossa, ma anche tutti i suoi derivati. Il latte, le uova e i formaggi sono banditi dalla preparazione di ogni ricetta. Riuscire a sostituirli non è affatto facile, soprattutto se non si conoscono delle valide alternative. Con una regime vegano si priva il corpo di determinati principi nutritivi che devono essere sostituiti in qualche modo. Per questo motivo è sempre bene affidarsi a un medico o a un dietologo. Vediamo come cucinare seguendo la dieta vegana in modo sano ed equilibrato.

Come cucinare seguendo la dieta vegana adattandosi alle esigenze di una dieta green ricca di alimenti di origine vegetale.

Innanzitutto per sostituire i latticini si può ricorrere al latte vegetale. Lo si può trovare ad esempio di soia, di mandorle, di avena o di kamut. A seconda dei propri gusti si può cucinare con un latte, o bevanda alla soia per un gusto più classico, oppure di mandorla per un gusto più dolce. Sono perfetti come base per prepare creme salate o dolci.

Le uova, altro elemento bandito dalla dieta vegana può essere sostituito con il miso o il tofu. L’importante è che si cerchi un’alternativa proteica. La carne, invece, non ha delle alternative valide se non legumi e seitan. In entrambi i casi si tratta di prodotti a basso contenuto di grassi ma dal sapore totalmente differente dalla carne. Mangiare sempre ogni piatto accompagnato da tanta verdura. Ricordare, involtre, che molti piatti vegani sono ricchi di farinacei e carboidrati. per questo motivo bisogna variare molto e abbondare gli frutta e verdura, ricche di vitamine e sali minerali.