Come coprire un succhiotto sul seno

Un succhiotto sul seno, anche se risulta piacevole durante un momento di passione, lascia sempre sulla pelle un segno imbarazzante da mostrare e poco carino da vedere. Scopriamo come coprirlo.

chiudi

Caricamento Player...

Ci sono molti modi di coprire un succhiotto sul seno o di eliminarlo: la prima cosa da fare quando ci si accorge che il nostro partner ce ne ha fatto uno molto visibile, è metterci subito sopra del ghiaccio: di solito il freddo esercita sui capillari scoppiati un effetto vasocostrittore, e se non se ne va all’istante ci metterà sicuramente meno tempo.

Un altro rimedio è quello di ‘spazzolarlo’ delicatamente con uno spazzolino da denti o con una spazzola con le setole dure: lo sfregamento lo farà dilatare rendendolo meno visibile, e l’applicazione di ghiaccio contribuirà notevolmente a farlo scomparire.

Anche una crema all’arnica o alla vitamina k favoriscono il riassorbimento dei succhiotti, ma se abbiamo una serata a cui non possiamo mancare e dobbiamo indossare un abito scollato dal quale un’ecchimosi di quel tipo proprio non sarebbe carina da mostrare, possiamo applicare al centro un correttore giallo, per eliminare il colore viola intenso, e sfumarlo lungo il perimetro con un correttore verde, di quelli che si usano per mimetizzare la couperose. Dopodiché, coprire il tutto con un fondotinta fluido nel colore della nostra pelle, e nessuno se ne accorgerà.

Ricordiamo inoltre che anche capelli o foulard messi in posizione ‘strategica’ aiutano a mimetizzare i segni lasciati dai succhiotti, l’importante è indossarli con nonchalance e senza mostrare l’imbarazzo di… ‘avere qualcosa da nascondere’!