Come contattare Marcello Masi

Il nuovo conduttore di Linea Verde sui social

chiudi

Caricamento Player...

Ex direttore del TG2 e storico giornalista della Rai, Marcello Masi si appresta a condurre il nuovo spazio del sabato dedicato alla cultura enogastronomica italiana. Si tratta di Linea Verde, che raddoppia l’appuntamento settimanale da ottobre di quest’anno. Reduce dalla conduzione della rubrica I signori del vino, Masi condividerà le sue conoscenze di esperto con il pubblico generalista. La sua passione per il vino è evidente anche sui social network: su Twitter, @Marcellomasitg2 parla di esportazione, produzione, qualità. Scopriamo di che cos’altro, e come contattare Marcello Masi sulla piattaforma.

I tweet più significativi

Secondo la testimonianza di Masi, l’Italia ha messo il fiato sul collo alla Francia per quanto riguarda l’esportazione vinicola. Quello dello champagne ovviamente resta un primato ancora inarrivabile, ma il giornalista è ottimista. Essendo appassionato di agroalimentazione in generale, Masi parla anche della produzione di miele. Sembra essere diminuita del 70%, a causa di cambiamenti climatici, prodotti chimici e inquinamento. Significativo infine il suo supporto all’associazione Slow Food Italia, e ai suoi progetti Terra Madre e Salone del Gusto, con particolare attenzione alla riqualificazione dell’Africa e del territorio di Amatrice.

Come contattare Marcello Masi: non solo vini

Per scrivere a Marcello sul web non esiste altro mezzo se non Twitter, su cui il giornalista è iscritto da febbraio 2012. Entrando a far parte dei suoi quasi 4800 follower, è possibile contattarlo sperando in un retweet o una risposta. Gli interessi del giornalista al di fuori dell’enogastronomia sembrano essere gli amici a quattro zampe (specie il suo!), le Olimpiadi, e cause di rilevanza sociale come la lotta alla mafia, al razzismo e all’abbandono degli animali. Da notare come i fan ne abbiano mantenuto un affettuoso ricordo nel momento in cui Masi ha lasciato il TG2, con tweet di ringraziamento per la sua professionalità, umiltà e classe.