Come asciugare bucato in casa in inverno se non avete l’asciugatrice?

Pioggia, freddo e umido diventano un problema quando si deve asciugare bucato soprattutto se siamo nelle stagione invernale. Ecco alcuni consigli!

chiudi

Caricamento Player...

Quando ci troviamo in pieno inverno in giornate piene di pioggia, neve, freddo e umido asciugare i panni diventa un vero e proprio problema: per risolverlo ci sono una serie di pratiche soluzioni che consentono di risparmiare tempo e di riuscire quindi ad asciugare bucato in tempi rapidi.

Ecco alcune indicazioni:

  • Per ridurne il tempo di asciugatura del bucato si può usare il metodo delle doppia centrifuga: è sconsigliato se si stanno lavando indumenti troppo delicati ma è consigliato invece per asciugamani, accappatoi, lenzuola e capi sportivi che solitamente sono in cotone. In questo modo la quantità di acqua presente nei capi diminuirà e l’asciugatura sarà più rapida. Leggi anche: Come profumare il bucato in lavatrice
  • Se avete nella vostra abitazione avete a disposizione un camino o una stufa potete pensare di avvicinarvi lo stendino ma facendo sempre molta attenzione alla distanza che lasciate perché il calore potrebbe danneggiare i vostri capi. Il suggerimento è quello di lasciare almeno due metri dal camino o dalla stufa e di giare gli abiti ogni mezz’ora.
  • Per velocizzare il processo di asciugatura si può pensare di acquistare un deumidificare portatile. Ce ne sono di tutti i tipi e i prezzi e sono molto utili per mantenere un livello corretto di umidità in casa. Il consiglio è quello di posizionare il deumidificatore nella stessa stanza dove avete steso il bucato e se è possibile di chiudere la porta per fare in modo che l’ambiente diventi asciutto più velocemente.
  • Infine il suggerimento più banale e anche il più pratico è quello di avvicinare il bucato steso su stendi biancheria pieghevoli al termosifone facendo attenzione però a non appoggiarli direttamente sia per evitare di sporcarli con residui di polvere, sia perché il calore eccessivo  può rovinare molte delle fibre di cui sono composti i nostri abiti.
  • Se non avete i termosifoni ma il nuovissimo riscaldamento a pavimento basta capire camminando a piedi nudi dove sono gli elementi che scaldano e avvicinarci lo stendibiancheria.
  • Sfruttate le asciugatrici delle lavanderie a gettoni se non ne avete una disponibile in casa: quelle che solitamente trovate sono in versione industriale e quindi anche più professionali così che in una volta sola potete asciugare tutto il vostro bucato.

Speriamo che i nostri semplici consigli possano esservi d’aiuto nell’attesa dell’arrivo della primavera!