Clive Owen in camice bianco è l’attore di “The Knick”

Clive Owen è pronto a infilare il camice per la serie televisiva di Steven Soderbergh in “The Knick”, presentata in anteprima al Film Festival di Roma.

chiudi

Caricamento Player...

Se potessimo dare un colore a questa nona edizione del Film festival di Roma questo sarebbe l’azzurro; insieme a Clive Owen sono moltissimi gli attori uomini a sfilare sul red carpet per la presentazione dei loro film.

Il primo ad arrivare a Roma è stato proprio Clive Owen, prima star a solcare il tappeto rosso per presentare in anteprima la serie televisiva The Knick, in cui interpreta un cocainomane e di cui saranno proiettati due episodi.

Il candidato premio Oscar per Closer  ha definito il suo personaggio, un medico cocainomane di fine Novecento, come arrogante, geniale, non convenzionale, che non si ferma davanti a nulla; la serie andrà in onda su Sky dall’11 novembre.

Ambientata in un ospedale di New York, la serie narra le vicende del genio della medicina John Thackery, aggressivo e sopra le righe che sperimenta e compie operazioni uniche per salvare le vite dei suoi pazienti.

L’attore britannico ha così spiegato il suo personaggio:

“E’ un genio ma è tossicodipendente, razzista: un personaggio difficile ma emozionante (…) Non volevo impegnarmi per tanto tempo in una serie tv, ma ho letto la sceneggiatura e sono stato folgorato”

E riguardo al ruolo di medico nel Novecento:

“La posta in gioco è altissima, è questione di vita o di morte: nell’epoca in cui è ambientata The Knick sono stati fatti dei progressi enormi, si sperimentava, si procedeva per istinto nelle operazioni, e questo spiega il personaggio, che è arrogante ma non si ferma davanti a nulla”

Una serie televisiva che lascerà col fiato sospeso per la contraddizione di sentimenti tra il bene e il male che il suo protagonista è in grado di suscitare.