Clio Zammatteo, arriva il lieto annuncio da parte della famosa truccatrice e youtuber

Per Clio Zammatteo, famosa truccatrice e seguitissima youtuber, è arrivato il momento di diventare mamma, come ha testimoniato su Instagram.

Come molti sapranno, Clio Zammatteo è una delle più famose youtuber italiane. Il suo canale è infatti seguito da oltre 2 milioni di persone che apprezzano i suoi consigli in fatto di make up e di stile, frutto di un apprezzabile studio condotto presso la scuola professionale per truccatori Make Up Designory a New York, città in cui la truccatrice vive insieme al marito Claudio Midolo, game designer.

Clio Zammatteo, l’annuncio su Instagram

Clio Zammatteo Instagram
FONTE FOTO: instagram.com/cliomakeup_official

La truccatrice ha pubblicato una foto e un annuncio su Instagram, che non lasciano spazio a dubbi. Clio è incinta di una femminuccia. Sebbene l’annuncio non sia del tutto esplicito, i fan hanno subito capito la situazione si sono complimentati a decine di migliaia con la seguitissima Clio. Scrive la Zammatteo, con tanto di inequivocabili emoticon: “Ve l’avevo detto che c’era un’altra sorpresa: penso proprio che il 2017 sarà un anno magico”.

Clio vive ormai da diversi anni a New York, città in cui ha fatto fatica ad ambientarsi, come ha raccontato al Corriere dele Alpi: “E’ stata molto dura. L’America è dall’altra parte del mondo, non sapevo una parola d’inglese e non sapevo neanche cosa volevo fare, come lavoro. Il trucco mi è sempre piaciuto, e non volevo continuare nel campo della produzione video, ma non avevo ancora le idee chiare. Sono anche tornata a casa, l’estate successiva, in Germania“.

Ha poi aggiunto a proposito della città in cui crescerà sua figlia: “La prima volta che sono stata a Time Square ho visto solo una grande confusione, di luci, persone, auto. Anche se ho vissuto a Milano, non si può neanche paragonare a New York, che all’inizio quasi ti respinge come città. Non riuscivo a stare dietro ai ritmi della gente, non mi abituavo al fatto che dovessi sempre prendere un mezzo per spostarmi, per andare ovunque. E poi io amo la natura, e a New York non la riuscivo a trovare”. 

Clio ha raccontato del suo dramma a Vanity Fair…

“Nel 2015 ho avuto un aborto e non l’avevo messo in conto. Era come se pensassi “a me non può succedere”. Dopo è stato uno shock, ci abbiamo provato per oltre un anno. (…) Dopo che ho perso il bambino, essendo una donna formosa, mi capitava spesso che mi dicessero: “Clio, ma sei incinta?”. Oppure visto che ho quattro gatti, ogni volta che postavo una loro foto qualcuno commentava così: “Belli i gatti, ma adesso non è il momento di un bambino?.

In quei momenti stavo male, ma ho preferito non dire nulla. Era troppo personale, era troppo presto. Ho capito, però, il male che possono fare certe domande. Ci sono anche tante mie amiche che non vogliono avere figli, perché bisogna chiederglielo continuamente? La cosa peggiore da dire è: “Eh, ormai hai una certa età, te ne pentirai in futuro quando sarai vecchia e senza figli”. Ma cosa significa? Che un bambino bisogna farlo solo per non essere soli?“.