Claudio Sona e Mario Serpa all’Isola dei Famosi 2017? Ecco come stanno le cose

Claudio Sona e Mario Serpa andranno davvero all’Isola dei Famosi 2017? Lo hanno svelato i due interessati alla trasmissione radiofonica Non Succederà più.

chiudi

Caricamento Player...

Nei giorni scorsi si è vociferato in merito ad una possibile partecipazione di Claudio Sona e Mario Serpa all’Isola dei Famosi 2017, probabilmente per risollevare le sorti dell’auditel del reality con le vicende di due dei personaggi più seguiti del momento. Ma come stanno davvero le cose? Claudio e Mario, prima coppia gay nata da Uomini e Donne, andranno davvero all’Isola dei Famosi?

Claudio Sona e Mario Serpa: “Non abbiamo avuto contatti con l’Isola dei Famosi!”

Claudio Sona
FONTE FOTO: facebook.com/SonaClaudio

Claudio Sona e Mario Serpa sono stati intervistati da Giada Di Miceli per la trasmissione radiofonica Non succederà più, in onda su Radio Radio. Mario Serpa ha immediatamente asserito, in merito alla partecipazione all’Isola dei Famosi 2017: “Ancora con questa Isola? Se anche mi avessero chiamato, avrei detto di no”. Claudio Sona si è dimostrato, invece, sicuramente più diplomatico: “In realtà, nessuno ci ha mai contattati per l’Isola. Era solamente un gossip. Se ci andrei? Magari la prossima, questa no. Adesso è un po’ troppo tardi”.

Dunque, nulla di fatto per l’Isola dei Famosi 2017, che non vedrà la prima coppia gay di Uomini e Donne in Honduras. Tra l’altro, dal 28 febbraio 2017, cambierà anche la programmazione dell’Isola dei Famosi 2017, che andrà in onda di martedì e non più di lunedì sera per tentare di risollevare gli ascolti che non premiano molto il reality.

Dal 27 febbraio, infatti, su Rai 1 andranno in onda i nuovi episodi dell’amatissimo Il Commissario Montalbano. Considerando che in tutte le prime dirette dell’Isola, Canale 5 ha sistematicamente perso il confronto con Rai 1 nel prime time, la produzione del reality ha deciso di correre ai ripari, spostando l’Isola dei Famosi 2017 al martedì ed evitando il confronto diretto, perso già in partenza, con Il Commissario Montalbano.