Claudia Galanti e il dramma della morte di Indila, un anno dopo

E’ passato un anno dalla tragica morte della piccola Indila e Claudia Galanti la ricorda su Instagram

Claudia Galanti ricorda con una dolce foto su Instagram la sua terza figlia Indila, morta tragicamente a nove mesi di vita, nel dicembre 2014 a causa di un’infezione batteriologicaNon ci sono parole per descrivere quanto dolore non potere averti tra le mie braccia. La piccola era a Parigi, a casa del padre Arnaud Mimran, ex marito della showgirl, con i suoi fratellini maggiori, Liam di 4 anni e Tam Harlow di 3, quando l’infezione la colpì mortalmente; la mamma era in vacanza con le amiche e da quel terribile momento, la sua vita cambiò radicalmente.

Il periodo buio

Dopo quel terribile momento, Claudia Galanti ha passato il periodo più cupo della sua vita, nella depressione, fino a pensare seriamente al suicidio.

L’unico motivo per cui è riuscita ad avere la forza di andare avanti, sono stati gli altri suoi due figli che meritano una vita serena e felice, nonostante la tragedia della morte della loro sorellina.

La famiglia e gli amici sono stati molti vicini a Claudia Galanti, una fra tutti Belen Rodriguez; per lei anche il nuovo amore Tomaso Buti è stato d’aiuto per ritrovare la via della serenità, anche se ormai tra loro, sarebbe già finita.

Sono orgogliosa di me stessa, ce l’ho fatta per il bene degli altri miei figli, ma anche per rispetto verso la mia persona. Ho trovato una forza che non pensavo di avere.

La showgirl si è anche tatuata il nome di Indila sul braccio per portarla sempre con lei, sulla sua pelle; è stato un avvenimento che l’ha cambiata molto e che pian piano è riuscita a superare, anche se ha ammesso più volte che felice come prima non lo sarò mai più.

Il dolore per la morte di un figlio è qualcosa di inimmaginabile.

Fonte: Instagram
Fonte: Instagram

ultimo aggiornamento: 02-12-2015

Roberta Picco

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X