Cimici cinesi: invasione nel Nord-Est Italia per colpa del troppo caldo

Veneto, Friuli, Piemonte e Lombardia sono state letteralmente invase dalle cimici cinesi, portando gravi danni a persone e agricoltura

chiudi

Caricamento Player...

Il caldo autunno piace? Purtroppo non ha solo benefici: nel nord est d’Italia c’è una vera e propria invasione di cimici cinesi che stanno creando gravi danni. Cimici ovunque nelle città e nei paesini del Friuli Venezia Giulia e del Veneto, ma anche in Piemonte e in Lombardia: una vera e propria invasione.

Il primo esemplare di questa specie animale extracomunitaria fu avvistato quattro anni fa a Modena, mentre oggi se ne vedono ovunque a milioni e si tratta di una vera e propria invasione particolarmente difficile da arginare.

Allarme Coldiretti

Questo fenomeno sta costringendo i cittadini dei centri abitati a barricarsi in casa con porte e finestre chiuse, mentre nelle campagne si contano i danni provocati da questi insetti che distruggono pere, mele, kiwi, uva ma anche coltivazioni di soia e mais.

L’allarme è di Coldiretti:

“La cimice marmorata asiatica è solo l’ultimo dei parassiti inediti per l’Italia, che danneggiano l’agricoltura nazionale per oltre un miliardo di euro.

A favorire la diffusione della cimice asiatica è stato un autunno particolarmente caldo, con la moltiplicazione degli esemplari che non hanno in Italia antagonisti naturali.

Un problema che rende molto difficile la lotta all’insetto, che da adulto è in grado di volare per lunghe distanze alla ricerca del cibo e sverna come adulto in edifici o in cassette e anfratti riparati per poi raggiungere in primavera le piante per alimentarsi, accoppiarsi e deporre le uova”.

La lotta per ora può avvenire solo attraverso protezioni fisiche come le reti anti-insetti sulle colture perché non è possibile importare insetti antagonisti dalla Cina per motivi sanitari”.

Rimedi contro le cimici

Non esistono repellenti utili. Esistono dei rimedi naturali che possiamo adottare, sperando che funzionino.

L’eliminazione delle cimici passi solo attraverso un metodo: ucciderle. Gli esperti consigliano ad esempio di raccoglierle con scopa e paletta, di metterle in un secchio d’acqua con dentro detersivo per i piatti, così da non dover sopportare il cattivo odore.

Fonte Immagine: Pixabay