Cicciolina e il rapporto sessuale con un cavallo, la verità dell’ex pornodiva

Cicciolina ospite di Comedy Central News su su Comedy Central, canale 124 di Sky, ha raccontato la verità sul presunto rapporto con un cavallo.

chiudi

Caricamento Player...

Cicciolina è stata la prima ospite della prima puntata di CCN, Comedy Central News, il nuovo “late night show” che va in onda il mercoledì sera, alle 22 su Comedy Central, canale 124 di Sky. Qui, la famosa ex pornodiva ha parlato della sua causa intentata contro Google, reo di aver contribuito ad associare il suo nome a quello di un rapporto sessuale con un cavallo, cosa che non sarebbe mai avvenuta.

Cicciolina: “Non ero io a fare sesso con il cavallo!”

Ciccolina fb
FONTE FOTO: facebook.com/comedyitalia

Ilona Staler, conosciuta come Cicciolina, ha così dichiarato, nel corso dell’intervista (clicca qui per il video) con Saverio Raimondo: “In ‘Cicciolina Number One’, il mio film degli anni ’80, non ero io, ma Denise Dior, che ho visto “moinare” col cavallo. Il resto però non l’ho visto per via delle dimensioni del cavallo”.

Il conduttore, allora, con una sorta di confronto all’americana, fa entrare un cavallo in studio cercando di intervistarlo: “Cicciolina e il cavallo finalmente insieme… Da come lecca il microfono direi che ha evidentemente tendenze diverse da Cicciolina, quindi direi che il caso è ufficialmente chiuso. E con l’immagine di Cicciolina, il cavallo e un nano si chiude la prima puntata di CCN!”.

Nel programma, come riporta Dagospia, c’è anche spazio per la politica: “Se Matteo Salvini facendosi un selfie nei luoghi dell’emergenza aumenta i suoi consensi elettorali, allora io con le mie battute stronze ho appena fatto il picco di share”. 

Parole da spendere anche per la questione terremoti in Italia:  “La vera sfida per il futuro dell’umanità non sarà portare l’uomo su Marte, ma riportarlo nella provincia di Rieti”.

Parole, queste ultime, che effettivamente fanno riflettere su una questione davvero importante e che ha messo duramente alla prova migliaia di persone.