Cibo per cani: gli 8 alimenti da evitare

L’American Veterinary Medical Association’s ha riferito qual è il cibo per cani che assolutamente non bisogna mai dare ai nostri amici a quattro zampe

Vi sveliamo quali sono i 10 alimenti che i padroni dovrebbero evitare di dare da mangiare ai loro amici a quattro zampe: il cibo per cani deve avere determinate caratteristiche e, come suggerisce l’American Veterinary Medical Association’s, è importante fare attenzione per non rischiare di far star male il nostro cane e magari doverlo portare dal veterinario. 

I 10 alimenti da evitare

  1. Cipolle e aglio fanno male al vostro cane: che siano crude, cotte, sotto forma di polvere o disidratate. Entrambi possono causare nel vostro amico a quattro zampe una irritazione gastrointestinale e potrebbero addirittura causare danni ai globuli rossi.
  2. Caffè, tè e caffeina non fanno bene ai vostri animali domestici perchè contengono sostanze chiamate metilxantine che se vengono ingerite dal vostro cane possono causare vomito e diarrea, iperattività, sete eccessiva, tremori, convulsioni, ritmo cardiaco anormale e persino la morte.
  3. Lo xilitolo, usato perlopiù nella produzione di caramelle senza zucchero, chewing gum e burro di arachidi, è un dolcificante artificiale che rischia di generare un improvviso rilascio di insulina. Questo rilascio improvviso può abbassare i livelli di zucchero nel sangue e portare a danni cerebrali, convulsioni e insufficienza epatica.
  4. Il cioccolato amaro è più pericoloso di quello al latte, mentre il cioccolato bianco ha il più basso livello di metilxantine.
  5. Le noci non fanno bene ai nostri cani perchè possono causare ipertermia, depressione, debolezza, vomito e tremori. Questi effetti solitamente compaiono entro 12 ore dall’ingestione e possono durare da 12 a 48 ore.
  6. Uva e uvetta è meglio evitarle perchè possono causare insufficienza renale.
  7. Resti di ossa sono pericolosi perchè i cani rischiano di soffocare: le peggiori sono quelle di pollo che possono scheggiarsi e produrre lacerazioni interne.
  8. Le uova crude e la carne poco cotta possono contenere batteri come la salmonella o E. coli, dannosi sia per gli animali domestici che per gli esseri umani. 
  9. Cibi grassi o fritti possono causare vomito e diarrea.
  10. L’alcool agisce nello stesso modo su cani e umani ma le dosi sono ovviamente diverse: una piccola quantità potrebbe causare vomito, diarrea, depressione del sistema nervoso centrale, problemi di coordinazione, difficoltà respiratorie, coma e addirittura nei casi peggiori la morte.

Fonte foto: Pixabay

ultimo aggiornamento: 15-06-2016

Redazione Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X