Ci lasciava un anno fa Giorgio Faletti, scrittore e attore amato da molti italiani

Il mondo della cultura e dello spettacolo ricordano Giorgio Faletti, mancato un anno fa, il 4 luglio 2014, a causa di un tumore ai polmoni

chiudi

Caricamento Player...

Attore, scrittore, comico, compositore e cantante: Giorgio Faletti era molte cose, aveva una cultura immensa e con le sue opere e i suoi personaggi ha conquistato diverse generazioni.

Leggi anche: Giorgio Faletti raccontato dalla moglie Roberta Bellesini

Giorgio Faletti, dopo gli studi di Giurisprudenza, esordì con il divertentissimo personaggio di Vito Catozzo nel mondo del cabaret nel 1985 nel programma di Antonio Ricci, Drive In. In seguito, Giorgio Faletti si dedicò alla musica: ottenne il secondo posto e il premio della critica a Sanremo per la canzone “Signor Tenente” ispirata alla strage di Capaci e di Via D’Amelio. Scrisse anche molte canzoni per altri cantanti.

Giorgio Faletti è sicuramente ricordato da molti per i suoi libri più celebri: da Io uccido (quattro milioni di copie vendute), a Niente di vero tranne gli occhi (tre milioni e mezzo di copie vendute).

Indimenticabile professore in Notte Prima degli Esami, con Nicolas Vaporidis, Giorgio Faletti con il suo personaggio molto particolare, ha conquistato anche i più giovani, facendosi amare e ricordare da molte generazioni.

Era il 4 luglio 2014 quando questo grande uomo morì a causa di un tumore ai polmoni dovuto all’eccesso di fumo.