Chirurgia estetica? Vade retro! Julia Roberts ha detto no al bisturi

Sta per compiere 47 anni, e nonostante Hollywood non accetti il rifiuto al magico ritocchino, Julia Roberts ha rischiato, scegliendo di andare incontro ali segni del tempo che passa!

chiudi

Caricamento Player...

Nonostante la chirurgia estetica negli ultimi tempi stia entrando sempre più in voga specialmente tra le star hollywoodiane, c’è chi dice no! Impossibile? Non per Julia Roberts.

Leggi anche: Renée Zellweger “trasformata” dice: “Sono solo più felice”

Per Julia Roberts l’idea di sottoporsi alla chirurgia estetica, non è nemmeno da prendere in considerazione. Certo Madre Natura sembra aver fatto un vero capolavoro con lei, poichè i segni del tempo sembrano non sfiorarla lontanamente, eppure questa scelta non è stata così semplice.

Julia Roberts in un’intervista a “You Magazine“, ha affermato:

“Ho rischiato molto per la mia carriera quando, compiuti 40 anni, non mi sono ritoccata come Hollywood chiedeva e come la maggior parte delle attrici fanno, ma voglio essere un modello di donna che invecchia. Secondo gli standard imposti da Hollywood sarei già fuori tempo massimo già a 40 anni avrei dovuto fare un lifting”.

Già, pare che sia proprio l’industria cinematografica di Hollywood ad aver fatto questa richiesta, forse proprio per questo altre stelle come lei hanno deciso di intervenire con plastiche, punturine e tiraggi vari andando a deturpare la bellezza naturale, per paura di essere tagliate fuori “dal giro”.

La Roberts invece ha preferito rischiare e proseguire con lo yoga e i metodi naturali. Come donna immagine di una nota marca di cosmetici dice di avere avvertito i manager:

“Ho detto loro che voglio essere un modello di donna che invecchia. Quindi mi dovranno tenere almeno altri 5 anni, fino ai 50”.

Per restare fresche, semplici e raffinate come la pretty woman Julia Roberts, non ci resta che resistere alla tentazione dell’eterna giovinezza e perfezione, dicendo no alla chirurgia estetica!

Non dimentichiamo, ogni ruga, è una storia!