Chiara Maci è una Mamma Single travestita da Wonderwoman

La food blogger Chiara Maci è mamma di una bimba di quattro mesi che affronta da single il mestiere di genitore.  Il suo consiglio? Imparare a chiedere aiuto.

chiudi

Caricamento Player...

Secondo l’Istat  le mamme single,  donne più o meno giovani che per scelta o più spesso per necessità, si trovano a crescere un figlio senza un partner con cui condividere gioie e responsabilità, sono sempre più in aumento.

Leggi anche: I Cinque passi per sedurre un Uomo se sei una Mamma Single

Succede a tutti, ovviamente anche alle donne famose come ad esempio a Gianna Nannini, mamma single di Penelope, oppure a Katie Holmes, che dopo la separazione da Tom Cruise, cresce da sola la figlia Suri.

E poi c’è Chiara Maci, una tra le food blogger più note del Paese, mamma della piccola Bianca nata il 23 gennaio, che non ha mai fatto mistero di essere una mamma single, ma al contempo senza pubblicizzarla troppo, in modo da non fare la figura della “paladina femminile”.

Leggi anche: La food Blogger Chiara Maci è diventata mamma della Piccola Bianca

Chiara Maci, grazie al suo carattere e alla sua voglia di non annoiarsi mai, sta affrontando nel modo migliore la situazione e per altro, ha scelto di tornare al lavoro immediatamente dopo il parto per non trascurare il blog Sorelleinpentola.it, creato con la sorella Angela, che l’ha resa famosa.

Certo è stata una scelta ancora più difficile per Chiara Maci, in quanto al suo fianco manchi un compagno, ma per quello ci pensa la sua famiglia, grazie al quale riesce a fare tutto e che, come ha rivelato in una recente intervista al mensile Come Stai,  l’ha sempre supportata non lasciandola mai sola neanche per un giorno, appoggiando completamente la sua scelta di portare a termine la gravidanza.

Chiara Maci, come sempre col sorriso sulla bocca, non teme il futuro e ha deciso che quando Bianca sarà grande, le dirà la verità, cioè che non sono mai state sole, nè mai lo saranno, e che hanno riferimenti maschili su cui fare affidamento al 100% come il nonno e lo zio.

 Alle  mamme single consiglia di imparare a chiedere aiuto :

«Non è un segno di debolezza. E non bisogna sentirsi in colpa se si desidera ricominciare a lavorare. Organizzandosi bene e circondandosi di aiuti, si può lavorare e fare la mamma allo stesso tempo, senza far mancare nulla ai figli».

Licia De Pasquale.

Guarda cosa accade oggi.

[jwplayer player=”1″ mediaid=”15466″]