Chi ti ha tolto dagli amici? Rimossa l’app per Facebook

Si trattava di scoprire in tempo reale quello che siamo in grado di fare da soli per puro caso, magari guardando un profilo: chi ci rimuoveva dagli amici. Ma Facebook ha fatto chiudere l’app.

chiudi

Caricamento Player...

E’ capitato a tutti: un giorno come tanti, si va a visitare il profilo di un “amico” e si scopre che ci ha cancellati dalle amicizie. Guardiamo quel bannerino “aggiungi agli amici” che prima era “Amico/a” e ci chiediamo “quando è successo? quando mi ha rimosso?”.

Facebook non ci dice chi ci cancella dagli amici. L’app esiste, si chiama Who Deleted Me, ma “Faccialibro” ne ha chiesto (e ottenuto) l’immediata chiusura.

Perché? Cosa c’è di diverso da Twitter, che tra le varie app, cita come funzionante Who Unfollowed Me?

Perché non possiamo sapere subito, come con Twitter, come cambia il nostro profilo sotto il punto di vista della platea?

Sarà forse per non alimentare dibattiti post-cancellazione? Ma se così fosse, non dovremmo neanche scoprirlo da soli.

L’unico commento da parte di Facebook sulla vicenda è stato “Tutte le informazioni personali degli utenti che hanno scaricato Who Deleted Me saranno cancellate nel giro di 24 ore”. Dicono che sia stata motivata, questa decisione, dal fatto che l’app violava alcune regole della privacy.

Quel che è certo è che l’app era stata scaricata da 330mila persone in un solo mese.

Una volta fatto l’accesso, Who deleted me on Facebook funzionava così: si sincronizzava con il Social Network notificando all’interessato, in tempo reale, il nome dell’amico non più amico. Da sabato 11 luglio non è più così. Who Deleted Me non è più disponibile su nessuna piattaforma.