Moda e arte secondo Violante Nessi, la promessa della moda italiana

Ha lasciato Londra e New York per tornare in Italia: la storia di Violante Nessi e della sua sfida imprenditoriale

chiudi

Caricamento Player...

Classe 1990, poco più che una ragazzina, eppure Violante Nessi si sta già facendo strada nel panorama della moda italiana. Ha persino fatto parte del team di designer di Marc Jacobs, e poi è tornata in Italia per valorizzarne le materie prime.

L’avventura all’estero

Violante nasce a Bologna nel 1990. Studia fashion design a Milano, e prima ancora di laurearsi frequenta un corso presso il prestigioso Central Saint Martins College di Londra.

Finiti gli studi si trasferisce a New York dove lavora per Marc Jacobs, Altuzarra e Proenza Schouler. Poi, a Londra, diventa assistente del direttore creativo di Tom Ford.

Violante Nessi
Fonte foto: https://www.instagram.com/violantenessi/

Ma perché è tornata in Italia?

Secondo alcuni potrebbe essere un passo indietro, ma per la giovane stilista non è così. L’Italia è la culla della moda mondiale, ed è allo stesso tempo un Paese in cui è dura aprire un’attività.

Perciò, è una grande vittoria quella del 2015, quando nasce l’omonimo brand di abiti Violante Nessi. I vestiti della bolognese uniscono arte e pittura in un concept che prende vita grazie a materiali eccellenti e tecniche moderne.

L’amore di Violante per la pittura è evidente anche sul suo profilo Instagram, dove le tele vere e proprie si alternano ai suoi abiti, anch’essi simili a quadri. Schizzi di rosso acceso, macchie di colore su stoffa bianca, disegni che sembrano casuali ma non lo sono.

E allora, come acquistare gli abiti di Violante Nessi online?

Abiti Violante Nessi su Yoox

Se volete un’opera d’arte addosso, visitate il sito ufficiale della stilista o andate su Yoox. Con gli sconti del portale potrete acquistare abiti che sembrano dipinti con gli acquerelli, con disegni dai movimenti ipnotici e psichedelici.

Fonte foto: https://www.instagram.com/violantenessi/