10 curiosità su Teresa Ciabatti, la scrittrice finalista al Premio Strega 2017

Scopriamo insieme chi è Teresa Ciabatti, la scrittrice che nel 2017 ha ‘rischiato’ di vincere il premio Strega

chiudi

Caricamento Player...

Nata ad Orbetello, Teresa Ciabatti è una scrittrice e sceneggiatrice italiana. Con il suo romanzo ‘La più amata’ è stata finalista al premio Strega 2017.

Teresa Ciabatti, età e altre curiosità sulla scrittrice

  • Si è laureata in lettere moderne all’università La Sapienza di Roma e successivamente ha frequentato la scuola di scrittura di Alessandro Baricco a Torino.
  • Ha pubblicato il suo primo romanzo nel 2002, Adelmo, torna da me (Einaudi), da cui è stato tratto il film L’estate del mio primo bacio, di Carlo Virzì (2005).
  • Nel 2008 è uscito il suo secondo romanzo, I giorni Felici, edito da Mondadori.
  • La produzione letteraria consta anche di collaborazioni con varie riviste di argomento letterario, e diversi racconti ciascuno inserito in un’antologia.
  • Vive a Roma.
  • Collabora con le riviste Diario e Donna.
  • Alcuni suoi racconti sono apparsi su Diario e Nuovi Argomenti.
  • È anche autrice di sceneggiature cinematografiche.
  • Uno dei suoi autori preferiti è Roberto Saviano, ma apprezza moltissimo anche Piperno, Siti, Nesi, Albinati, Melania Mazzucco, ritenendo la letteratura italiana molto al di sopra di quella europea ed anche statunitense.
  • Teresa è nata il 5 maggio 1972.

La vita di Teresa Ciabatti in un libro, ‘La più amata’

Teresa vive nella Capitale con sua figlia e con la tata Svetlana. Come ha raccontato nel suo romanzo ‘La più amata’, candidato al premio Strega 2017, non ha vissuto un’infanzia del tutto felice, vivendo come una principessa in un principato della Maremma toscana che in realtà non esiste.

I suoi genitori ormai sono morti e suo fratello praticamente non le rivolge più la parola. Nel libro sono affrontati tutti questi aspetti, una sorta di ricerca volta a scoprire perché Teresa sia diventata una donna asociale ed egoista. Non ama cucinare, lavare, stirare o pulire, ma in compenso, come ha dichiarato in alcune interviste, ricopre la figlia di tanti regali.

FONTE FOTO: facebook.com/fondazionebellonci