Rurik Gislason, il bellissimo ‘Beckham d’Islanda’

Senza neppure toccare il pallone è stato ‘premiato’ ai Mondiali di Russia 2018 dal pubblico femminile: è lui l’uomo più bello in campo, Rurik Gislason!

Se credevate di avere chiaro in mente il nome del più bello del calcio internazionale, e pensavate soltanto a David Beckham, forse è il caso di puntare lo sguardo un po’ più in là, verso quello che è già stato definito il suo ‘sosia’ islandese. Si tratta del calciatore Rurik Gislason, l’uomo che con la sola forza della sua bellezza è diventato l’atleta simbolo di tutto l’ampio spettro di ‘super boni’ ai Mondiali di Russia 2018.

Chi è Rurik Gislason?

Biondo, occhi ghiaccio e, neanche a dirlo, islandese: è lui il numero uno in campo ai Mondiali di Russia 2018, non per le performance agonistiche dietro al pallone ma per la sua straordinaria e incomparabile bellezza. Non potevamo fare a meno di notarlo, e i suoi tratti da ‘divino nordico’ super sexy hanno messo d’accordo tutte!

Classe 1988, in forze alla formazione dell’Islanda, il centrocampista sa certamente di essere l’uomo più osservato dei Mondiali. La stampa internazionale non ha faticato a definirlo il ‘Beckham d’Islanda‘, e in poche ore sembra quasi aver ridato linfa persino al pubblico femminile italiano ‘orfano’ della presenza degli azzurri nella più alta competizione calcistica.

Rurik Gislason
Fonte Foto: https://www.instagram.com/rurikgislason/?hl=it

Rurik Gislason: fidanzata e vita privata

Non si sa molto della vita privata del calciatore islandese, tanto che non è dato sapere se sia fidanzato o no, anche se è praticamente impossibile credere che il cuore di un uomo di tale bellezza non sia impegnato…

Molti lo hanno paragonato a un ‘vichingo’, ma quella sua aria tenebrosa e possente nasconde un lato tenerissimo fatto di amore per la mamma e per il papà, con cui spesso ama fare selfie da condividere su Instagram. Tra gli scatti social del fuoriclasse, alcuni che lo ritraggono mentre abbraccia i figli di una cara amica, con cui spesso trascorre intere giornate tra neve e mare.

Rurik Gislason ai Mondiali 2018

Gislason è arrivato ai Mondiali e senza neppure tenere tra le mani la Coppa più ambita ha vinto il proprio trofeo personale. Giocatore del club tedesco del Sandhausen, ancor prima del Copenaghen e di altri club danesi, è la vera rivelazione di Russia 2018.

Lo chignon stile Beckham con cui si è presentato a Mosca è ormai il suo tratto distintivo, e questa acconciatura gli dona davvero. Sarà perché mette in evidenza i lineamenti spigolosi e virili del suo volto, o forse perché presta maggiore luce a due occhi mozzafiato, ma tanto basta a rendere quei capelli raccolti sensuali come poche altre cose al mondo.

4 curiosità su Rurik Gislason

– Non solo calcio: pratica anche golf e mountain bike. In più, suona la chitarra.

– Ha un cagnolino, Rocco, un chihuahua nero e color caramello che porta sempre con sé. Il cane ha anche un suo hashtag: #Roccoweekly.

Un post condiviso da Rurik Gislason (@rurikgislason) in data:

– È il padrino della piccola Marìa: ha partecipato al suo battesimo in giacca e cravatta… su Skype.

– È fan di Robbie Williams.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/rurikgislason/?hl=it

ultimo aggiornamento: 19-06-2018

Giovanna Tedde

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X