Chi è Rosa Caracciolo? Le curiosità sulla bellissima moglie di Rocco Siffredi

Se di suo marito Rocco Siffredi (e del suo lavoro) conosciamo praticamente tutto, non così è per Rosa Caracciolo, la sua bellissima moglie. Sapete qual è il suo vero nome?

Rosa Caracciolo è nota soprattutto per essere la moglie dell’attore italiano più famoso al mondo del cinema per… adulti. Parliamo ovviamente di Rocco Siffredi che, nonostante abbia girato film con migliaia di avvenenti donne, ha sempre dimostrato fedeltà (almeno a livello emozionale e mentale) verso la sua bellissima moglie.

Che cosa sappiamo di questa donna (ex modella e attrice di film per adulti) che ha creato una famiglia con Siffredi e che ha avuto la virtù di resistere accanto a un uomo che per lavoro recita con donne splendide e disinibite?

Chi è moglie di Rocco Siffredi?

Ungherese di nascita (Budapest, 29 giugno 1972), il suo vero nome è Rosza Tassi. Rosa Caracciolo è lo pseudonimo italianizzato con cui ha cominciato a lavorare e con cui è nota in Italia. Nel 1993, si è trasferita a Cannes per lavoro: è stata assunta come hostess per gli Hot d’or (una sorta di palma d’oro dei film per adulti).

Nel suo passato, concorsi di bellezza – nel 1990 è stata eletta Miss Ungheria – ma anche pellicole per adulti. Secondo le fonti più accreditate, infatti, Rosa avrebbe recitato in almeno 15 film osè; però, le scene più esplicite le avrebbe girate soltanto con suo marito Rocco Siffredi.

ROCCO SIFFREDI e ROSA CARACCIOLO
ROCCO SIFFREDI e ROSA CARACCIOLO

Rocco Siffredi e Rosa Caracciolo

Rocco Siffredi e Rosza si cono conosciuti a Cannes. Lui l’ha vista in foto e ne è stato subito intrigato: “Quando l’ho incontrato per la prima volta non sapevo chi fosse e, dopo essermi presentata, mi sono girata dall’altra parte. Non poteva crederci e da quel momento ha deciso di conquistarmi“, ha raccontato lei a Pomeriggio 5.

In un’intervista concessa a Panorama, la Caracciolo ha raccontato che, al loro primo incontro, lui la convinse a girare con lui il film Il guardaspalle: “La protagonista diede forfait e lui, a bruciapelo, mi propose di sostituirla. Non ci eravamo neppure baciati, accettai a una sola condizione: che le mie scene fossero girate soltanto con lui“.

Poi è arrivata la proposta di matrimonio (a Riccione) e un anno dopo si sono sposati; dalla loro unione sono nati due figli maschi: Lorenzo (1996) e Leonardo (1999). Il loro sodalizio lavorativo è durato dal 1993 al 1998, quando Rosa si è ritirata dalle scene, preferendo dedicarsi interamente alla sua famiglia.

Si vocifera che Rocco sia geloso della sua bellissima moglie, sia fuori che dentro il set. La Caracciolo, invece, non è troppo gelosa del marito; o per lo meno, con il tempo ha imparato ad accettarlo. “All’inizio ero un po’ infastidita perché non conoscevo il suo mondo, il suo lavoro. Poi quando ho capito, non ci sono stati problemi. Per me la gelosia non è un problema. Io almeno, a differenza di altre donne, so dov’è mio marito“, ha rivelato nel salotto di Barbara D’Urso.

Dopo il ritiro di Rocco dalle scene, risalente al 2016, per dedicarsi al mestiere di regista, lei ha avvertito che quella scelta non lo rendeva felice, lo ha esortato a riprendere con il mestiere di attore. E se la loro unione può fare storcere il naso a molti, per loro funziona e Rocco e Rosa si rivelano una delle coppie più solide dello spettacolo (stanno insieme dal 1993!).

ultimo aggiornamento: 04-05-2018

Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X