Chi è Pif?

Pier Francesco Diliberto, in arte Pif, è un regista e conduttore televisivo palermitano diventato un volto noto nel panorama del cinema italiano.

chiudi

Caricamento Player...

Chi è Pif? Molti lo conoscono per via dei suoi film che in questi ultimi anni hanno avuto molto successo. Ma in realtà il giovane regista deve la sua fama prima di tutto al mondo della televisione, in cui ha lavorato per moltissimo tempo.

Pif e Le iene

Nel 2000, dopo essere tornato da alcuni anni di studio a Londra, Pier Francesco Diliberto partecipa ad un concorso di Mediaset per autori televisivi. Il giovane palermitano vince il concorso e viene inserito nella squadra di autori del programma Le iene. Dopo un piccolo periodo da autore, Pier Francesco diventa lui stesso una “iena”, apparendo davanti alla telecamera con il suo fare canzonatorio e una grande capacità di descrivere i fatti reali in maniera molto ironica. Proprio durante il periodo alle Iene gli viene affibbiato il soprannome che lo ha reso famoso al pubblico: Pif, nomignolo inventato dal collega “iena” Marco Berry durante un viaggio di lavoro. 

Il testimone

Grazie all’esperienza accumulata ne Le iene, nel 2007 Pif dà inizio ad un programma tutto suo, che lo consacrerà al successo: Il testimone, programma televisivo trasmesso su Mtv e realizzato dallo stesso conduttore. Con Il testimone il giovane palermitano mostra tutto ciò che non riesce ad avere visibilità sulle prime pagine dei giornali ma è comunque degno di essere raccontato. Pif realizza delle piccole inchieste con l’ausilio della sua telecamera, attraverso cui lo spettatore vede la realtà così com’è, senza filtri. La sua tecnica realistica è perfetta per mettere in risalto il messaggio sociale che ogni puntata cerca di raccontare.

Pif ha da sempre avuto una grande capacità nel raccontare storie serie con semplice ironia. Questa dote ha dato i suoi frutti anche con il cinema, in cui il regista ha riscosso molto successo.