Chi è Nicola Pisaniello? 15 curiosità sul tenore di Cervinara che ha conquistato il mondo!

Da Cervinara alla conquista della musica classica: scopriamo insieme chi è Nicola Pisaniello, tenore che ha studiato con il maestro di Luciano Pavarotti!

chiudi

Caricamento Player...

Nato a Cervinara, Nicola Pisaniello è un tenore italiano con all’attivo una serie di concerti in Italia e nel resto del mondo. Conosciuto in tutta Europa e non solo, Nicola ha conquistato critica e pubblico con la sua voce. Per chi non lo conoscesse bene, abbiamo scovato una serie di curiosità interessanti tutte da leggere sulla sua vita!

Nicola Pisaniello: età, carriera ed altre curiosità

– Nicola Pisaniello è nato l’8 novembre del 1975 a Cervinara.

– A soli 15 anni ha cominciato a prendere lezioni di canto. Dapprima con il mezzosoprano Annamaria Rota e successivamente con altri maestri.

– Nel 1996 ha conseguito il diploma con il tenore Paride Venturi e l’Attestato dell’Accademia Verdiana di Busseto sotto la guida di Carlo Bergonzi.

– Sapevi che…ha studiato con Arrigo Pola, il maestro di Luciano Pavarotti? Non solo tra i suoi maestri anche il tenore Carlo Bergonzi e Alfredo Pinardi.

Voce morbida e molto flessibile, Nicola ha debuttato interpretando il Lindoro nel Barbiere di Siviglia, opera di Gioacchino Rossini.

Nicola Pisaniello
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/nicola.pisaniello.73

– Dal suo debutto ha cantato in tutto il mondo: dall’Italia all’Europa toccando il Venezuela, Damasco, Martinique, ecc.

– Tra le sue interpretazioni maggiormente apprezzate segnaliamo “Cunt ‘e Natale“, scritta nel 1917 da E. A. Mario, che il tenore ha inserito nel concerto tenutosi nel 2001 presso la Reggia di Caserta.

– Nel 2006 vince il primo posto durante il concorso internazionalePrimo Palcoscenico” del Conservatorio Bruno Maderna di Cesena. La vittoria del concorso gli permette di interpretare Fernando nell’opera “Cosi fan tutte” di Mozart. Un’interpretazione apprezzata ed elogiata dalla critica che lo definisce un autentico fuoriclasse!

La carriera e le collaborazioni

– Tantissimi i ruoli interpretati sul palcoscenico: da Don Ottavio nell’opera Don Giovanni, Edgardo in Lucia di Lammermoor, Gennaro nella Lucrezia Borgia di Donizetti e tanti altri.

– Sapevi che…ha insegnato perfezionamento vocale durante alcuni Masterclass internazionali tenutesi a Xi’an in Cina, presso il Conservatorio di Tianjin in Cina e presso il Conservatorio Carabobo in Venezuela.

– Durante la sua straordinaria carriera ha interpretato anche opere in lingua francese: da “L’Amant Anonime” a “Cendrillon“.

Repertorio: ha interpretato il Duca di Mantova nel “Rigoletto“, Ismaele nel “Nabucco“, Manrico nel “Trovatore” ed Alfredo nella “Traviata” di Giuseppe Verdi.

– Ha lavorato con grandissimi direttori d’orchestra: da Kovacev, Balderi, Montanari, Agiman e Veronesi. Inoltre ricopre il ruolo di direttore artistico del Cervinara Opera Festival e dell’Associazione Culturale di Seesen.

– Nel 2015 ha interpretato Alcimo nell’opera “Debora e Sisara” di Pietro Guglielmo trasmessa in prima mondiale e Zafferino e Gelsomino nell’opera “Viaggio a Reims” di Rossini trasmesso su Sky.

Sapevi che…nel 2016 è stato inviato da Katia Ricciarelli ad interpretare il ruolo di Lindoro nell’opera “Il Barbiere di Siviglia” presso l’Anfiteatro Romano di Lecce. Nel 2017 è uno degli ospiti della nuova trasmissione “Casa Signorini” condotta sul web dal giornalista.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/nicola.pisaniello.73