Mina: tutte le curiosità e i ricordi della Tigre di Cremona

5 errori da evitare in palestra

Scopriamo cosa c’è da sapere sulla Tigre di Cremona, Mina. Una delle artiste più celebri del panorama italiano che con la sua voce unica ha conquistato il mondo.

Tutti conoscono le canzoni di Mina Anna Mazzini, o più semplicemente Mina, cantante italiana nata a Busto Arsizio il 25 marzo del 1940. Con un voce incredibile e uno stile inimitabile ha segnato la storia della musica e della televisione, e nel corso della sua carriera ha raggiunto grandissimi traguardi e soddisfazioni; basti pensare ai più di 150 milioni di dischi venduti in tutto il mondo e ad alcune delle sue canzoni, che ancora oggi sono considerate dei veri e propri capolavori. Scopriamo cosa c’è da sapere sulla grande ed inimitabile Tigre di Cremona!

Mina: le curiosità sulla cantante

– Nonostante con la sua voce sia diventata una delle cantanti più famose del pianeta, il suo sogno sarebbe stato quello di studiare medicina e diventare dottoressa.

– Moltissime copertine dei suoi album sono state disegnate da Gianni Ronco, che per anni ha disegnato sempre e solo lei: “Gianni è veramente una fonte che sembrerebbe inesauribile e si merita ogni riconoscimento. Sono anni e anni e anni e anni e anni e anni e anni, mi piacerebbe sapere quanti, che disegna maniacalmente sempre lo stesso soggetto, senza mai ripetersi. È un bel matto, non c’è dubbio. Grazie Ronco!” Ha dichiarato la cantante a Donna Moderna.

Mina
Fonte Foto: https://www.facebook.com/minamazziniofficial/

– Porta sempre un foulard attorno al collo, sia d’estate che d’inverno.

– Ama cucinare e a detta di sua figlia, Benedetta Mazzini, è una cuoca ancora più brava che una cantante.

– Mina non ha mai potuto sopportare il suo fisico e il suo naso, nonostante fosse ritenuta un’icona di bellezza in tutta Italia: “Ero alta 1,78 già a 15 anni. E quel naso… Avrei voluto farmi la plastica…” Raccontò in un’intervista.

– Uno dei suoi grandi amici, oltre ad Adriano Celentano con cui ha avuto un ricco connubio artistico, è stato sicuramente Lucio Battisti, alla cui morte dedicò una commovente lettera: “Insieme con Moreno, un giovane corista molto bravo che tu non hai conosciuto, ma che ti ama almeno quanto me, avevamo deciso che se tu mai avessi fatto di nuovo un concerto, saremmo venuti a farti il coro. (…) E, nella nostra follia, avevamo già pensato alla scaletta, a quali pezzi fare, alla formazione dell’orchestra, persino ai vestiti. Ogni volta che ci incontravamo in sala di incisione aggiungevamo qualche dettaglio al nostro progetto. Tutto era variabile tranne la presenza di due soli coristi: noi due, per l’appunto. Non importa. Vuol dire che la cosa è soltanto rimandataTua Mina.”

– Stanca di calcare i palcoscenici, nel 1978 Mina abbandona ufficialmente le scene, e si ritira a vita privata a Lugano. Nel 2018, in occasione del festival di Sanremo, è stato realizzato un ologramma in suo onore.

Mina: i figli e la vita privata della cantante

Nel corso della sua carriera Mina ha avuto diverse relazioni, sebbene fin dagli anni Settanta abbia sempre cercato di stare lontano dall’attenzione mediatica. Nel ’62 conosce Corrado Pani, attore teatrale con cui la cantante dà alla luce il suo primo figlio, Massimiliano.

La relazione fra Mina e Corrado dura fino alla fine degli anni Sessanta, quando conosce Virgilio Crocco, giornalista de Il Messaggero di Roma. I due si sposano il 25 febbraio del 1970 e l’anno seguente viene alla luce Benedetta, ma la loro relazione giunge al termine ancora prima, a causa dei troppi impegni reciproci.

Successivamente Mina comincia a frequentare Alfredo Cerruti, discografico e musicista della band demenziale italiana Squallor. La loro relazione durerà solo 3 anni, fino a quando non conoscerà Eugenio Quaini, medico cardiochirurgo con cui Mina si sposerà nel 2006.

Fonte Foto: https://www.facebook.com/minamazziniofficial/

Se ti è piaciuta la notizia, condividila sui social!

ultimo aggiornamento: 23-03-2018

Alice Antonucci

X