Tutto su Mina, la tigre di Cremona diventata un’icona della musica italiana

È una delle voci più belle e conosciute del panorama musicale italiano e oggi è pronta a tornare con il nuovo singolo Sacrificio d’amore, sigla dell’omonima fiction in onda su canale 5. Andiamo alla scoperta della vita di Mina, la tigre di Cremona.

chiudi

Caricamento Player...

Tutti conoscono le canzoni di Mina Anna Mazzini, o più semplicemente Mina, cantante italiana nata a Busto Arsizio il 25 marzo del 1940. Con un voce incredibile e uno stile inimitabile che hanno segnato la storia della musica e della televisione, Mina nel corso della sua carriera ha raggiunto grandissimi traguardi e soddisfazioni; basti pensare ai più di 150 milioni di dischi venduti in tutto il mondo e ad alcune delle sue canzoni, che ancora oggi sono considerate dei veri e propri capolavori.

Andiamo alla scoperta della vita privata e di alcune curiosità su Mina Mazzini!

Mina: la vita privata

Nel corso della sua carriera Mina ha avuto diverse relazioni, sebbene fin dagli anni Settanta abbia sempre cercato di stare lontano dall’attenzione mediatica. Nel ’62 conosce Corrado Pani, attore teatrale con cui la cantante dà alla luce il suo primo figlio, Massimiliano.

La relazione fra Mina e Corrado dura fino alla fine degli anni Sessanta, quando conosce Virgilio Crocco, giornalista de Il Messaggero di Roma. I due si sposano il 25 febbraio del 1970 e l’anno seguente viene alla luce Benedetta, ma la loro relazione giunge al termine ancora prima, a causa dei troppi impegni reciproci.

Successivamente Mina comincia a frequentare Alfredo Cerruti, discografico e musicista della band demenziale italiana Squallor. La loro relazione durerà solo 3 anni, fino a quando non conoscerà Eugenio Quaini, medico cardiochirurgo con cui Mina si sposerà nel 2006.

Mina: le curiosità sulla cantante

Ripercorriamo insieme la vita e carriera di Mina attraverso alcune curiosità su di lei che forse non conoscevi.

• In quarta liceo Mina decide di abbandonare la scuola per inseguire la sua passione, la musica.

• È appassionata di arte a 360°, sopratutto di letteratura. Fra i vari generi che preferisce, ha dichiarato di amare particolarmente i romanzi di fantascienza.

• La prima canzone di Mina che ha scalato le classifiche italiane è stata Tintarella di luna. Quando il brano uscì era il 16 gennaio del 1960.

• La cantante non ha più partecipato a show televisivi e concorsi canori dal lontano 1961, quando prese parte al suo primo ed ultimo Festival di Sanremo. Pare infatti che Mina avesse accumulato talmente tanta tensione e tanto stress causati dalla pressione della stampa, dei media e dei fan, che giurò che da quel giorno si sarebbe allontanata per sempre dai concorsi televisivi.

Mina
FONTE FOTO: https://www.facebook.com/minamazziniofficial/

• Non solo musica. Nonostante le indiscusse doti canore di Mina, la cantante si è sempre fatta notare dai media anche per quanto riguarda lo stile e la moda, diventano anche un’icona fashion. Celebri le sue minigonne cortissime e i suoi vestiti eccentrici, senza dimenticare i tacchi altissimi che era solita portare anche durante le sue esibizioni.

• Nel 1966 Mina si esibì per la prima volta con il pezzo Se telefonando presso la trasmissione Studio uno. Ancora oggi la canzone è una delle più conosciute in tutto il mondo.

• Nel corso della sua carriera, dal 1959 al 2008, Mina è apparsa su più di 70 copertine di Tv Sorrisi e Canzoni, arrivando a stabilire un vero e proprio record personale.

• Nel 1978 Mina abbandona ufficialmente le scene. Quello stesso anno la cantante apparirà per l’ultima volta in TV.

• Mina è l’interprete dell’inedito Sacrificio d’amore, pezzo scritto da Massimiliano Pani e Lele Cerri. La canzone è la sigla dell’omonima fiction Sacrificio d’amore, presto in onda su Canale 5, con Francesco Arca, Francesca Valtorta e Giorgio Lupano.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/minamazziniofficial/