Chi è Metin Hara? Tutto sullo scrittore turco avvistato al fianco di Adriana Lima!

Scopriamo qualche curiosità su Metin Hara, famoso scrittore turco, autore di una importante trilogia di romanzi…

chiudi

Caricamento Player...

Metin Hara è nato a Istanbul. Dopo la laurea all’American College in fisioterapia, ha completato la sua formazione con degli stage in ospedale. Si è avvicinato progressivamente al mondo della medicina olistica, che studia la malattia contingente del corpo ma la risolve con metodi decisamente alternativi e più naturali rispetto al pensiero tipico occidentale.

Metin Hara: età e curiosità sullo scrittore turco

  • Ha tenuto seminari in materia di medicina alternativa in tutto il mondo, volti a dimostrare e confermare l’efficacia e la forza del pensiero sul corpo.
  • Invasion of Love è il primo libro della sua trilogia The Road. Il libro ha venduto oltre centomila copie nei primi 3 mesi dalla sua pubblicazione ed è rimasto nella classifica dei best seller per oltre 8 mesi. Anche il secondo libro della serie, rilasciato nel mese di ottobre 2016, è stato accolto positivamente dal pubblico.
  • Metin ha tenuto dei corsi di formazione aziendale presso diverse università, tra cui quella di Yasar.
  • Solitamente per cinque giorni a settimana si reca a Bruxelles per tenere dei corsi di gestione dello stress e seminari motivazionali per le banche.
  • Metin ha inoltre ideato una tecnica di terapia energetica per coloro che sono affetti da ictus ma che allo stesso tempo non rifiutano la medicina tradizionale, integrandola però con il suo metodo.
  • Lo scrittore è nato nel 1982. 

Metin Hara, la vita privata

Nel corso dell’estate 2017 lo scrittore Metin Hara è stato avvistato con la bellissima modella e angelo di Victoria’s Secret, Adriana Lima. In questo modo i due hanno sfatato il mito per cui bellezza e cultura non vadano sempre a braccetto a livello personale, rivelando, invece, una grande attrazione e complicità visibili dalle foto pubblicate dai giornali scandalistici di mezzo mondo.

FONTE FOTO: facebook.com/metinhara