Chi è Marina Abramovic: 7 curiosità sull’artista contemporanea

Dall’Accademia di Belle Arti di Belgrado al grande successo internazionale come artista contemporanea: scopri chi è Marina Abramovic!

chiudi

Caricamento Player...

La riuscitissima imitazione di Virginia Raffaele ha scatenato la curiosità del pubblico circa la vita dell’artista contemporanea Marina Abramovic. Ecco tutto quello che c’è da sapere sull’artista serba oggi naturalizzata americana.

10 chicche su Marina Abramovic!

  • Classe 1946, è nata il 30 novembre a Belgrado da genitori partigiani che hanno vissuto sulla propria pelle la seconda guerra mondiale.
  • A soli 14 anni chiede al padre di acquistarle dei colori mostrando da subito di avere un talento nell’arte. In quell’occasione simula un tramonto gettando su un pezzo di tela della colla, sabbia, pietre, colori di diverso tipo e infine un fiammifero.
  • Geniale e controcorrente sin da giovanissima, ha studiato presso l’Accademia delle Belle Arti di Belgrado.
  • Una volta conseguito il diploma è stata insegnante presso la scuola di Belle Arti di Novi Sad.
  • All’età di 18 anni porta in scena anche in Italia la performance “Rhytm 4 conquistando il pubblico. 
  • Nel 2008 viene insignita in Austria di una speciale onorificenza con la Medaglia per le scienze e per le arti.
  • Nel 2012 è protagonista del documentarioMarina Abramović – The Artist Is Present” diretto da Matthew Akers, mentre nel 2016 di “The space in between: Marina Abramović and Brasil” diretto da Marco del Fiol.

I riconoscimenti vinti

Durante la sua straordinaria carriera, Marina Abramovic ha ricevuto una serie di prestigiosi riconoscimenti. Nel 1997 viene premiata durante la Biennale di Venezia con il Leone D’Oro, mentre nel 2003 riceve il Niedersächsischer Kunstpreis. E ancora: nel 2003 viene premiata con New York Dance and Performance Awardl’International Association of Art Critics per il Best Show in a Commercial Gallery Award.

L’artista ha pubblicato anche una serie di opere letterarie in cui ha raccontato le sue performance visive: da “Artist Body: Performances 1969-1998″ al più recenteSeven Easy Pieces”.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/MarinaxAbramovic/