Chi è Manlio Dovì, concorrente di Tale e Quale Show 2016

La scheda di Manlio Dovì, uno dei concorrenti della nuova edizione del varietà televisivo Tale e Quale Show 2016 in onda su Raiuno

chiudi

Caricamento Player...

E’ tempo di varietà su Raiuno. E’ tempo di Tale e Quale Show! Il programma televisivo campione d’ascolti degli ultimi anni ritorna da venerdì 16 settembre in prima serata su Raiuno con una nuova edizione. A presentare la sesta edizione sarà ancora una volta Carlo Conti. Intanto è stato svelato il cast dei dodici concorrenti vip pronti a sfidarsi con imitazioni e parodie. Tra questi c’è anche Manlio Dovì. Scopriamo qualcosa in più su di lui…

Chi è Manlio Dovì

Manlio Dovì è uno dei concorrenti della nuova edizione di Tale e Quale Show 2016. Classe 1964, Manlio è nato il 14 novembre a Palermo. Proprio nella sua amata Sicilia muove i primi passi nel mondo dello spettacolo prendendo parte a piccoli spettacoli locali. Non solo prosegue la gavetta lavorando in alcune radio locali per poi entrare nella Rai regionale di Palermo. Il grande salto arrivo nel 1986 quando debutta in televisione nella trasmissione Fantastico condotta da Pippo Baudo.

Il grande successo

La grande fama e popolarità arriva pochi anni dopo. Nel 1987 Manlio Dovì entra nella compagnia teatrale del Bagaglino creata da Pier Francesco Pingitore. Qui si fa le ossa lavorando con personaggi del calibro di Pippo Franco, Oreste Lionello e tanti altri. Diventa uno dei personaggi di punta della compagnia e le sue imitazioni conquistano il pubblico italiano. Indimenticabili, infatti, le parodie di Luca Giurato, Vittorio Sgarbi e Francesco Cossiga. In realtà durante la sua carriera ha imitato davvero tantissimi personaggi: dalla cantante Giorgia, Carlo d’Inghilterra, Peppe Servillo, Pietro Taricone, Bono Vox, Renato Zero, Totò e tanti altri. Contemporaneamente alla carriera televisiva recita anche in diversi film: “Soldati – 365 giorni all’alba” di Marco Risi, in “Gole Ruggenti” di Pingitore, “Gian Burrasca”, “La scomparsa di Patò” e nelle serie televisive “Il commissario Nardone” e “Boris Giuliano – Un poliziotto a Palermo”.

(fonte foto: Facebook)