Lorenzo Fontana, il ministro del Governo Conte e del botta e risposta con Tiziano Ferro!

Da molti è stato definito ‘l’uomo più a destra’ nel Governo Conte, per alcune idee espresse con forza. Scopriamo tutto su Lorenzo Fontana, dalla biografia alla vita privata!

Lorenzo Fontana, ex europarlamentare del Carroccio, nel 2018 è diventato ministro per la Famiglia e le Disabilità. Cosa sappiamo di lui? Oltre ad avere un importante curriculum politico, ha anche una vita privata di cui sono note alcune informazioni. Andiamo a vedere da vicino chi è Lorenzo Fontana, e perché la sua presenza nel Governo M5S-Lega Nord ha scatenato il caos…

Chi è Lorenzo Fontana?

Classe 1980, originario di Verona, Lorenzo Fontana è laureato in Scienze Politiche e in Storia della civiltà cristiana. Vicesegretario federale della Lega Nord, è uno degli uomini punta di diamante del partito, eletto per la prima volta nel Parlamento europeo nel 2009.

LORENZO FONTANA
LORENZO FONTANA

Nel 2017 è stato nominato vicesindaco di Verona, e nel 2018 ha lasciato la carica di europarlamentare perché eletto alla Camera dei deputati nella circoscrizione Veneto. Nel suo percorso politico, nel marzo 2018 è arrivata l’elezione a vicepresidente della Camera.

Il 31 maggio 2018 ha prestato giuramento in Quirinale, dopo la nomina come ministro per la Famiglia e le Disabilità nel Governo di Giuseppe Conte. Il suo nome è stato caldeggiato dal leader del Carroccio, Matteo Salvini (di cui Fontana è considerato il braccio destro).

Lorenzo Fontana: moglie e vita privata

C’è anche un bel capitolo d’amore. Il leghista ha conosciuto la donna della sua vita proprio nell’ambiente politico. Il primo incontro con la moglie, Emilia Romano, è avvenuto a Bruxelles, in quanto lei è una funzionaria del Parlamento Ue. La coppia ha una figlia, Angelica.

Il matrimonio, secondo quanto riportato da Tpi, si è tenuto con rito tridentino celebrato dal sacerdote pre-conciliare don Pavesi, e con rito civile celebrato dall’ex sindaco Flavio Tosi. Matteo Salvini era il testimone di nozze di Lorenzo Fontana. Cattolico, grandissimo tifoso dell’Hellas Verona, è solito seguire la sua squadra del cuore in curva sud.

Lorenzo Fontana: le posizioni politiche

Poche ore dopo aver assunto l’incarico di ministro, nel 2018, una feroce polemica si è innestata intorno alla sua figura pubblica. Come riporta La Repubblica, infatti, le sue posizioni su aborto e omosessuali sono state ritenute piuttosto estreme, addirittura tacciato di oscurantismo e omofobia.

Ha fatto molto discutere la sua affermazione sul concetto di nucleo familiare da preservare: “Per la Lega Nord la famiglia è una sola: uomo donna e figli” e, ai microfoni del Corriere della Sera, ha ribadito il suo preciso punto di vista sulle unioni tra persone dello stesso sesso: “Le famiglie gay non esistono“.

Parole che hanno scatenato un botta e risposta social con il cantante Tiziano Ferro, che fece coming out nel 2010: “Non voglio supporto, mi basterebbe smettere di sentirmi invisibile”, ha scritto l’artista tra le sue Instagram Stories, proprio in risposta alle dichiarazioni di Lorenzo Fontana.

ultimo aggiornamento: 04-06-2018

Giovanna Tedde

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X