Jourdan Dunn, 8 cose che non sai sulla top model inglese

Scopriamo cosa c’è da sapere su Jourdan Dunn: il figlio avuto giovanissima, gli out fit preferiti e…

Classe 1990, Jourdan Dunn è una modella inglese di origini caraibiche, scoperta per caso a 15 anni in un negozio Primark ad Hammersmith, Londra. Il suo percorso all’interno del mondo della moda è stato lastricato di successi e difficoltà, specialmente quando a 18 anni ha scoperto di essere incinta del suo bambino…

Jourdan Dunn: 8 curiosità sulla top model

– Due delle sue migliori amiche sono le colleghe Cara Delevingne e Karlie Kloss, con cui ha iniziato giovanissima a fare la testimonial per Liu Jo.

– Il suo capo d’abbigliamento preferito sono i blue jeans, con cui si sente perfetta sia per un pomeriggio casual che per una serata elegante e che mettono in risalto il suo metro e 80 d’altezza.

Jourdan Dunn
Fonte Foto: https://www.instagram.com/jourdandunn/

– È stata la seconda top model di colore a sfilare per Prada dopo Naomi Campbell.

– Ha svariati tatuaggi riguardanti la mitologia egiziana e indù.

– Ha avuto il suo primo figlio a 19 anni da una relazione terminata poco tempo dopo. Riley, questo il nome del bambino, è affetto da una rara forma di anemia falciforme. Agli inizi della sua carriera è stata dura fare la mamma single e in carriera, ma la top model ha raccontato a Grazia:

“È merito di Riley se non mi sono montata la testa. Quando è nato, mi sono subito resa conto di essere responsabile di un altro essere umano. E ho scoperto che tutto quello che facevo poteva influenzare la sua vita. Paradossalmente, però, questo pensiero mi ha anche insegnato a rilassarmi. A non stressarmi troppo preoccupadomi di cose inutili.”

– Per mantenersi in forma pratica esercizi di fitness tutti i giorni.

– Un trucco immancabile nella sua borsetta è il rimmel per le sopracciglia.

– Sa suonare chitarra e ukulele.

Jourdan Dunn: il figlio e la vita privata

Dunn è mamma di Riley, nato l’8 dicembre 2009, affetto di anemia falciforme, avuto dopo una relazione di cinque anni con Jordan Cummings, finito in carcere pochi mesi dopo la nascita del bambino.

“Ho lavorato fino al sesto mese di gravidanza, finché sono riuscita a entrare nei vestiti: non ho volutamente nascosto il fatto di essere incinta, ma avevo paura di come la gente mi avrebbe trattata scoprendolo. Avevo paura di essere giudicata, ma poi ho capito che non posso vivere per il giudizio degli altri”, ha raccontato a Vogue.

Fonte Foto: https://www.instagram.com/jourdandunn/

ultimo aggiornamento: 20-03-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X