Chi è Irama di Sanremo 2016

Irama, giovane cantautore tra le proposte di Sanremo 2016

chiudi

Caricamento Player...

Irama, nome d’arte di Filippo Maria Fanti, è un giovane che ha scoperto la passione per la musica da piccolissimo. Il suo è un nome d’arte, Irama infatti deriva da una parola malese che significa ritmo ed era la nuova proposta di Sanremo 2016 che ci ha stupito tutti con un pezzo scritto di suo pugno che fa intravedere tanto di sè.

Come molti altri giovani si esprime a suon di rime sulle note di musica hip pop scritta da Giulio Nenna, con un linguaggio diretto che arriva al punto e ci lascia gurdare attraverso di se fino a vedere le sue sofferenze e le sue paure, nel suo videoclip possiamo notare dei manichini con su appesi dei post-it che stanno ad indicarci le persone importanti che vorrebbe facessero parte della sua vita cantando chiaro e tondo “non so stare da solo” ed esprimendo la sua voglia di condividere e di condividersi con gli altri, cantando con grande coraggio dei suoi periodi bui, come si può intendere  fin dai primi versi della sua canzone, e come sia difficile farsi accettare così come siamo dalle persone a cui più teniamo, un tema molto profondo e di grande sensibilità.

Con uno sguardo limpido e una voce graffiante, Irama canta dei suoi problemi con la droga e della difficile convivenza con se stesso in una canzone scritta di getto che ci ricorda un po’ il Fabrizio Moro dei primi tempi, quando le sue canzoni le scriveva solo per se e per nessun’ altro. Con il suo talento e la sua passione per la musica ci ha rapiti un po’ tutti, quindi Filippo, continua a raccontarci di te attraverso la tua musica!