Gianni Infantino: tutto quello che non sapevi sul dirigente sportivo!

Gianni Infantino è un dirigente sportivo di spicco nel panorama calcistico internazionale. Scopriamo tutto sulla sua biografia e sulla sua vita privata…stipendio compreso!

Naturalizzato italiano ma svizzero di nascita, Giovanni Vincenzo Infantino è diventato presidente FIFA nel 2016. Sicuramente un grandioso traguardo, che sigilla una carriera di tutto rispetto nel dietro le quinte del calcio che conta. Se vi state chiedendo cosa si celi dietro il suo profilo più noto, siete nel posto giusto per scoprirlo…

Chi è Gianni Infantino?

Tutti lo chiamano Gianni, ma il suo vero nome è Giovanni Vincenzo. Infantino è nato a Briga, Svizzera, nel 1970. Lo conosciamo per essere un dirigente sportivo di spessore, la cui fama stellare è ormai parte di una carriera in continua ascesa. Naturalizzato italiano, Gianni Infantino ha padre originario di Reggio Calabria e madre di Piamborno (Lombardia).

Un passato da calciatore e una laurea in Giurisprudenza, Infantino è anche un avvocato che si è occupato di diritto dello sport. Nel 200o il primo incarico per la UEFA, di cui è diventato segretario generale nel 2009…(è famoso per essere stato anche presentatore della maggior parte dei sorteggi delle competizioni calcistiche più importanti). Nel 2016 è stato eletto presidente della FIFA…

GIANNI INFANTINO
GIANNI INFANTINO

Gianni Infantino: vita privata

Il dirigente sportivo è sposato. Sua moglie si chiama Leena Al Ashqar e ha origini libanesi. Dal matrimonio sono nate quattro figlie: Shania Serena, Sabrina, Alessia, Dhalia Nora Infantino.
La vita privata del presidente è strettamente ‘riservata’. Infatti, non ama esporre le sue questioni personali al pubblico e possiamo dirvi che, sebbene si sia iscritto a Instagram nel 2016, non è mai stato attivo sui social.

Gianni Infantino: stipendio e patrimonio

Da quando ha assunto il ruolo di presidente FIFA, il patrimonio di Gianni Infantino è stato oggetto di curiosità. Secondo CalcioeFinanza.it, percepirebbe uno stipendio di 1.37 milioni di euro annui.

A disposizione del top manager ci sarebbero anche benefit come auto e alloggio, con annesso un rimborso spese variabile (che toccherebbe il tetto dei 1800 euro mensili).

Gianni Infantino: curiosità

Negli ambienti del calcio, Gianni Infantino è dato come persona molto vicina a Michel Platini.

Il dirigente sportivo è anche un grande appassionato dell’Inter, squadra che avrebbe da sempre nel cuore di tifoso…

Proprio sotto la sua presidenza, nel 2017, è stato ufficializzato l’utilizzo del VAR nei Mondiali di calcio: primo esperimento nella competizione Russia 2018

ultimo aggiornamento: 20-09-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X