5 curiosità su Gabriele Muccino: la lite con suo fratello e…

Gabriele Muccino: gli scandali legati alla sua ex moglie, Elena Majoni, e il difficile rapporto con suo fratello minore Silvio.

Divenuto famoso al grande pubblico con il film L’ultimo bacio del 2001, Gabriele Muccino (nato a Roma nel 1967) è un regista italiano particolarmente apprezzato anche all’estero. I riflettori, però, non sono puntati unicamente sulla sua carriera da cineasta ma anche sulla sua vita privata e in particolar modo sulle dichiarazioni fatte da suo fratello minore Silvio (anche lui famoso per la carriera cinematografica) che avrebbe rivelato alcuni particolari forti su suo fratello maggiore…

Gabriele Muccino e il fratello: la lite e le accuse

Gabriele Muccino e suo fratello minore Silvio avrebbero chiuso i rapporti, nonostante il più giovane dei due abbia recitato nel film d’esordio del regista, Come te nessuno mai.

GABRIELE MUCCINO
GABRIELE MUCCINO

Durante un’intervista al programma L’Arena di Massimo Giletti, Silvio Muccino ha rivelato di essersi allontanato dal fratello maggiore e dai suoi genitori per via dell’atteggiamento di Gabriele: “Il malessere subito in famiglia è stato elaborato in maniera diversa fra me e Gabriele. Lui l’ha portato fuori, anche con atteggiamenti fisicamente violenti“, ha dichiarato l’attore.

Non solo, dato che parlando della prima moglie del fratello, Elena Majoni, ha aggiunto: “Lei spesso mi raccontava che lui veniva alle mani ed era violento e aggressivo. Ci sono stati ripetuti episodi di violenza domestica. Un’estate poi eravamo nella casa di campagna di Gabriele. Lui era innervosito e andò in camera da Elena. Quando mi avvicinai alla porta vidi lei uscire con una mano sull’orecchio e le lacrime agli occhi. Non sentiva più niente: uno schiaffo le aveva perforato un timpano e ha dovuto subire una timpano-plastica per riacquisirlo in parte”. 

In seguito, la lite tra i due sarebbe sfociata anche in un duro scambio via Twitter, in occasione dell’uscita del film di Silvio,  Le leggi del desiderio: “Sono 7 anni che non mi parli senza ragione. Nelle interviste che rilasci, non mentire o millantare più. La famiglia è sacra. Eri un grande attore, e un grandissimo fratello. Ora i tuoi occhi sono opachi… è forse ora di guardarsi allo specchio”, ha scritto Gabriele.

Gabriele Muccino: la moglie e le accuse

Il regista è stato accusato anche dall’ex moglie Elena Majoni di aver avuto diverse volte atteggiamenti violenti nei suoi confronti, e di averle perforato un timpano: “Ero al telefono con mia madre vicino alla finestra di una stanza, si è avvicinato Gabriele – forse alterato – e mi ha tirato uno schiaffo. Ricordo solo lo schiaffo, un fischio fortissimo che non finiva più e lì ho capito che c’era qualcosa di grave. Ero sotto shock“.

Sono andata subito a Roma, al pronto soccorso, ma non ho detto che era stato lui a picchiarmi“, ha raccontato all’Arena l’ex moglie del regista, che ha anche aggiunto: “Una volta mi ha preso per la mascella urlandomi di dirgli che lo amavo, mi ha rotto anche un dente nell’afferrarmi, allora ho capito che dovevo andare via, anche per nostro figlio”.

5 curiosità su Gabriele Muccino

– È stata Eva Mendes a presentare Muccino a Will Smith, che si è immediatamente innamorato dei suoi film.

– In un’intervista a La Repubblica ha rivelato di non essere stato un bambino socievole, e di aver avuto una vera ossessione per i piccioni. Addirittura avrebbe provato a covare le uova e avrebbe letto numerosi libri sull’argomento.

– Sempre a La Repubblica ha confessato di aver iniziato a soffrire di balbuzie per l’ansia, durante i suoi primi appuntamenti con le ragazze.

– Il suo primo cortometraggio lo ha girato a 18 anni, facendo recitare sua nonna e suo fratello minore, Silvio.

– Uno dei suoi amici hollywoodiani (oltre a Will Smith) è Tom Cruise, che gli ha insegnato a giocare a baseball.

ultimo aggiornamento: 12-02-2018

Alice Antonucci

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X