Curiosità su Frida Giannini, ex direttrice creativa di Gucci

Carriera e vita privata di Frida Giannini: tutto sul suo lavoro e sul suo matrimonio da sogno

chiudi

Caricamento Player...

Gente che viene, gente che va: a volte sembra questo il motto dominante nel settore della moda. Così è stato quando, nel 2015, Frida Giannini ha abbandonato la maison Gucci per essere sostituita da Alessandro Michele. Quanto sapete davvero di lei?

I primi anni

Frida nasce a Roma nel 1972 e, sempre nella capitale, studia fashion design. Nel 1997 inizia a lavorare per Fendi, passando dal pret-à-porter alla pelletteria. Nel 2002, la svolta Frida Giannini-Gucci.

Inizialmente si occupa solo di accessori al posto di Tom Ford, poi passa a dirigere tutte le collezioni. Il suo stile si ispira molto alla tradizione Gucci, come quella dell’abbigliamento da equitazione, ma alcuni critici lo trovano poco innovativo.

Frida Giannini
Fonte foto: https://www.instagram.com/cotton.canary/

Vita privata: chi sono il marito e la figlia di Frida Giannini

Ci sono Dolce e Gabbana, Maria Grazia Chiuri e Pierpaolo Piccioli… e poi, Frida e Patrizio di Marco. Anche loro sono una grande coppia del fashion system: lei era stilista per Gucci, lui amministratore delegato.

Il matrimonio di Frida Giannini, celebrato il 5 giugno 2015, è stato un grande evento mediatico, anche perché la sposa ha indossato un abito di Valentino disegnato su misura per lei. Dall’unione è nata una figlia, Greta, precisamente nel 2002.

3 curiosità sulla stilista

– Pochi sanno che la Giannini colleziona vinili: ne ha più di 8 mila e non ha la minima intenzione di darli via. Adora David Bowie, i Depeche Mode e gli U2.

– Ama stare con i piedi per terra, vedersi con le amiche del liceo e pranzare con la famiglia. Detesta invece i rapporti fasulli, che spesso gli stilisti sono costretti a mandare avanti con i colleghi per il bene dell’azienda.

– Infine, tiene molto alla beneficenza ed è stata in Malawi come collaboratrice dell’Unicef.

Fonte foto: https://www.instagram.com/cotton.canary/