Freelee Banana Girl: la blogger che vive nella giungla come Tarzan

Non c’è trucco e non c’è inganno nella vita only nature della blogger che fa discutere il mondo: il suo nome, per tutti, è Freelee Banana Girl. Vi sveliamo chi è e qual è il suo mondo!

Addio make-up, creme, ceretta, abiti, lingerie, e comodità della vita frenetica da donna in carriera. La scelta controversa della blogger australiana Freelee Banana Girl fa mormorare e accende critiche ad ogni suo post. Regina indiscussa del vegan mood su YouTube, ha scelto di orientare la sua esistenza su uno stile completamente naturale, trasferendosi nella giungla in Sud America e condividendo sui social la sua particolarissima esperienza…

Chi è Freelee Banana Girl?

Non tutti conoscevano la storia della blogger australiana Freelee Banana Girl, non prima della sua decisione di saltare dal canale YouTube (in cui, per anni, ha diffuso la sua convinzione da pura vegana) alla vita selvaggia e senza sconti di una giungla. Esperta di fitness, sostiene di aver risparmiato moltissimi soldi con il suo approccio a una femminilità senza artefatti.

Originaria del Queensland, classe 1981, il suo vero nome è Leanne Ratcliffe e a qualcuno di voi sarà capitato di imbattersi in uno dei suoi video online in cui professa la totale inutilità della depilazione, retaggio, a suo dire, di un sistema sessista che non tiene conto del reale benessere della donna.

Nel 2016 ha maturato la scelta di abbandonare il caotico universo urbano per vivere immersa nella natura sudamericana, trasformando il suo profilo Instagram in una sorta di diario di bordo che scatena migliaia di curiosi ogni giorno.

Freelee Banana Girl
Fonte Foto: https://www.instagram.com/freelee_official/?hl=it

Freelee Banana Girl: vita privata

Vi starete chiedendo cosa si cela nella vita privata di una donna che arriva a recidere completamente il suo legame con le gioie del progresso: a cambiare la sua prospettiva sarebbe stata una fortissima crisi esistenziale (come riporta il Daily Mail) dovuta alla fine di una storia d’amore molto importante.

Per questo, avrebbe virato su un ‘ritorno’ senza veli alla natura, che l’avrebbe accolta con il suo abbraccio materno e fedele: “Sento di essere rinata“, ha scritto sui social la blogger, che indossa un reggiseno di noci di cocco e si lava con la sola acqua piovana.

A seguirla nel suo straordinario cambio di rotta è stato il suo compagno, con cui dal 2016 vive una relazione felice nella giungla, nutrendosi di banane, succo d’arancia e frutti tropicali!

Freelee Banana Girl: mai più depilazione

La blogger vegana ha detto addio alla tintura per capelli e alla depilazione, e ha postato sui social il risultato di questa clamorosa rinuncia. In un’intervista a The Independent, ha svelato di sentirsi finalmente libera dopo aver abbandonato i cliché della modernità: “Non ho più rasato le mie ascelle pelose e lo adoro. Non solo, ma non rado più le gambe, le braccia, la faccia o il pube“.

Left side is seen as ugly, unclean, and non-feminine to the majority, while the right side is considered non-threatening, sexy, and desirable. 🤷‍♀️ Well I've had enough of being manipulated and suppressed by that expensive gender marketing bullshit, I choose ME. “Today, women in the United States spend roughly $1 billion dollars on razors per year — and it's estimated that women spend between $10,000 and $23,000 on hair removal over the course of their lifetimes. Razor companies used fear, shame, loneliness, and sex appeal to create a massive women's shaving industry from scratch. And however frustrating that is for the modern buyer, women's razors are a fascinating case of effective emotional advertising.” If an industry or some individual tells you to shave then just tell them with a smile to kindly fuck off 🖕🙂🖕 Im considering starting a forum to help grow this movement, where we can discuss everything authentic and support each other on this journey, would you be interested in that? #gofreeyourself #ichooseme #myrealselfie #bodyhairdontcare #vegan #rawtill4 #femaleempowerment #feminism#barefacedrevolution

A post shared by New Account @freelee_official (@freeleethebananagirl) on

La famosissima youtuber ha sorpreso così i suoi fan, che la seguono da sempre sul web per i consigli sulla dieta vegana. Non può certo dirsi che i suoi post non destino scalpore: ad ogni scatto allega una personale visione del mondo femminile, che ripudia facilmente rasoi, trucco e persino assorbenti! Un approccio che, come ha precisato a più riprese, le avrebbe fatto risparmiare tempo, fatica e soprattutto moltissimo denaro!

Freelee Banana Girl: curiosità

La sua fama ha iniziato a crescere in modo inarrestabile dopo aver toccato il record di banane mangiate in un solo giorno: ben 51!

Alcuni suoi video su YouTube, come riporta il sito australiano adelaidenow.com.au l’hanno portata in tribunale, accusata di plagio e diffamazione da una delle più famose istruttrici di fitness dell’Australia, Kayla Itsines. Controversia iniziata nel 2015 a suon di j’accuse online che si sono tradotti in un vero e proprio processo! Morale della favola? La blogger è stata costretta a rimuovere alcuni contenuti dal web…

Fonte Foto: https://www.instagram.com/freelee_official/?hl=it

ultimo aggiornamento: 23-06-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X