Ezio Bosso: l’incontro con il maestro Ludwig Streicher e il sodalizio con Gabriele Salvatores

Sapevi che Ezio Bosso si è avvicinato al mondo della musica a soli 4 anni? Ecco una serie di curiosità sul pianista e compositore!

chiudi

Caricamento Player...

Ezio Bosso è un compositore, pianista e direttore d’orchestra di fama internazionale. Non si contano i premi e i riconoscimenti vinti durante la sua carriera e le collaborazioni con importantissimi coreografi e registi. Per chi non lo conoscesse, ecco una serie di curiosità interessanti sulla sua vita.

8 curiosità su Ezio Bosso

  • Classe 1971, è nato il 13 settembre a Torino. Si avvicina piccolissimo al mondo della musica complice il fratello musicista e una prozia pianista.
  • A soli 16 anni debutta in Francia cominciando a girare per diverse orchestre europee. La svolta arriva quando incontra il maestro Ludwig Streicher che lo esorta a studiare Composizione e Direzione d’Orchestra presso l’Accademia di Vienna.
  • Nei primi anni ’90 si esibisce come solita e direttore d’orchestra su importantissimi palcoscenici: dalla Royal Festival Hall, Sydney Opera House, Palacio de Bella Artes di Città del Messico, Teatro Colon a Buenos Aires, Auditorium Parco della Musica a Roma, la Houston Symphony e tante altre.
  • Non solo pianista, compositore e direttore d’orchestra, ma anche insegnante a Parigi e Giappone.
  • Come direttore ha diretto le orchestre della London Symphony, London Strings, Orchestra del Teatro Regio di Torino, Filarmonica ‘900 e Orchestra dell’Accademia Nazionale di Santa Cecilia.
  • Premi e riconoscimenti: Riccio d’Argento per il “miglior live dell’anno”, 2 nomination ai David di Donatello, la cittadinanza onoraria del comune di Acireale, il Green Room Award, il Syracuse NY Award.
  • La sua musica oltre ad essere apprezzata da importanti coreografi come Edwaard Lliang e Rafael Bonchela, viene scelta come colonna sonora di film. Da segnalare il sodalizio con il regista Gabriele Salvatores per cui firma la colonna sonora di “Io non ho paura”, “Quo vadis, baby” e “Il ragazzo invisibile“.
  • The 12th Room” è il titolo del primo album pubblicato nel 2005. Nel 2016 presenta il brano “Following a Bird” sul palcoscenico del Festival di Sanremo.

Ezio Bosso: età, Youtube, moglie e vita privata

All’età di 45 anni Ezio Bosso è considerato uno dei pianisti, compositori e direttori d’orchestra di maggior talento del panorama musicale internazionale. Molto seguito anche sui social, ha attivo un canale YouTube con visualizzazioni da record.

Per quanto riguarda la vita privata, il compositore in passato è stato legato ad una donna di nome Anna Maria che considera ancora oggi famiglia. Durante un’intervista, rilasciata lo scorso anno a Vanity Fair in cui ha parlato anche della sua malattia definendola “un’incidente”, si è sbottonato raccontando di aver incontrato una persona speciale.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/Ezio-Bosso-60850238032/