11 curiosità sull’ex iena Enrico Lucci!

Enrico Lucci: da inviato delle iene fino alla conduzione televisiva di Nemo.

chiudi

Caricamento Player...

Nato a Velletri, Enrico Lucci è un famoso giornalista e conduttore televisivo italiano, noto principalmente per la sua partecipazione storica al programma Le Iene. In questo articolo tutto quello che c’è da sapere sulla storica Iena, sulla sua carriera e la vita privata.

Tutte le curiosità su Enrico Lucci

– Durante gli anni dell’università milita nel movimento studentesco della Pantera. Lucci compare anche nel film documentario Movimento della Pantera – 1990, curiosamente mandato in onda da Michele Santoro in uno spezzone della sua trasmissione Samarcanda.

Enrico Lucci
FONTE FOTO: acebook.com/Enrico-Lucci

– Il suo primo servizio in qualità di iena è un’intervista del 1997 al deputato Teodoro Buontempo.

– Nel 1996  ha vinto il premio Ilaria Alpi, un riconoscimento per i giornalisti impegnati nel mondo della televisione.

– Ha realizzato il suo primo servizio per Le iene nel 1997, intervistando il deputato Teodoro Buontempo.

– Nel 2005 ha recitato nel film Vieni via con me di Carlo Ventura.

– Per tre volte si è recato nella Repubblica Dominicana con la finalità d’intervistare lo storico dirigente sportivo Luciano Gaucci.

– Nel 2003 ha scritto il romanzo Tutto può ancora accadere (aspettando Tony Randine).

– Lucci viene soprannominato Palmiro, per la sua simpatia verso lo storico fondatore del partito comunista, Palmiro Togliatti.

-Pur non essendo un grande amante nel carcere, ha dichiarato di essere stato un tifoso del Cagliari fino a quando ci ha militato il campione Gigi Riva.

– Nel 2016 ha lasciato Le Iene per passare in Rai, dove è conduttore della trasmissione Nemo – Nessuno Escluso.

– Dopo il suo abbandono de Le Iene, la showgirl Ilary Blasi gli ha dedicato un lungo post lodandone il contributo e la forte amicizia.

Enrico Lucci: la vita privata

Nel 2016 all’età di 52 anni, Enrico Lucci e Diana, sua moglie, hanno avuto il primo figlio.

FONTE FOTO: Facebook.com/Enrico-Lucci