Curiosità su Donna Karan, la stilista newyorkese per eccellenza

La città che non dorme mai rappresentata dalla moda: questo e molto altro è Donna Karan

chiudi

Caricamento Player...

Le stelle di Hollywood spesso amano indossare grandi nomi del fashion system come Cavalli, Armani e Dolce&Gabbana. Alcuni invece prediligono stilisti di nicchia, ma non per questo meno talentuosi. Tra loro c’è Donna Karan, fondatrice del marchio che oggi vende le borse e i profumi DKNY.

Donna Karan dall’esordio alla ribalta

Donna nasce il 2 ottobre 1948 nel Queens, a New York. La madre è una modella, il padre fa il sarto: in poco tempo Karan si fa strada fino a diventare direttrice di Anne Klein. Nel 1985 lancia un’etichetta con il suo nome insieme al marito Stephan Weiss. La sua prima collezione si chiama Essentials ed è composta da pezzi mixabili e intercambiabili, “capi moderni per donne moderne”.

Donna Karan
Fonte foto: https://www.facebook.com/DonnaKaranNewYork/

La regina della Seventh Avenue: collezioni e profumi DKNY

Questo è il nome che la Karan si guadagna negli anni, specie quando nel 1988 lancia la linea giovanile DKNY. Oggi la stilista mantiene le redini del brand che si distingue soprattutto per le borse e i profumi DKNY, come l’eau de parfum Be Delicious e My NY. Il marchio si è inoltre fatto notare alla New York Fashion Week dell’autunno inverno 2016.

Urban Zen e le iniziative umanitarie

Oggi Donna Karan si occupa soprattutto del suo brand Urban Zen, che promuove il commercio solidale e consapevole vendendo artigianato, oggetti d’arte e mobili fatti a mano. Il brand è anche una fondazione umanitaria, che ha aiutato a ricostruire Haiti dopo il terremoto del 2010.

Altro prodotto di punta sono le borse DKNY, che potete trovare scontate su Yoox insieme alle scarpe e agli accessori. Dalle cover per cellulari ai sandali estivi, lasciatevi stregare dal fascino della Grande Mela!

Fonte foto: https://www.facebook.com/DonnaKaranNewYork/