Conosci il vero nome di Capitan Ventosa? Carriera e curiosità sul comico e inviato televisivo

Scopriamo insieme chi è Capitan Ventosa, l’inviato di Striscia La Notizia che con il suo costume giallo si pone al servizio del cittadino che ne ha bisogno.

chiudi

Caricamento Player...

Capitan Ventosa è nato a Milano il 4 luglio 1970. Dopo alcune esperienze in teatro si è dedicato al cabaret e nel 1997 si è esibito nel locale milanese Zelig. Nello stesso anno ha vinto il premio della critica e del pubblico al Concorso Nazionale di Cabaret di Milano. Con il suo talento e le esperienze teatrali accumulate sui palchi di tutta Italia ha partecipato a diverse trasmissioni nelle quali ha impersonato personaggi originali e di successo. Ricordiamo il nervoso Dai Dai, pronto a creare scompiglio nello show di Paolo Rossi “Scatafascio”, e il dj Elia, presentato da Fabrizio a “Estatissima Sprint“.

Dal 2014 fa parte come inviato di Striscia La Notizia. Con i suoi servizi all’insegna della positività cerca di risolvere delle magagne in tutta Italia. Ha sostituito Marco della Noce.

Capitan Ventosa, le curiosità sul simpatico inviato

  • Il suo vero nome è Fabrizio Fontana.
  • Si è laureato in economia e commercio alla prestigiosa Università Bocconi di Milano.
  • Ha fatto anche qualche servizio come inviato de Le Iene.
  • Il suo motto personale è: “Nel mio Stato d’Animo, la Capitale è l’Entusiasmo!”.

Capitan Ventosa, i suoi servizi a Striscia La Notizia

Come abbiamo accennato, Fabrizio Fontana, nel 2014, è stato ‘assoldato’ da Antonio Ricci, ideatore di Striscia la Notizia. Veste i panni di Capitan Ventosa, il super eroe al servizio del cittadino, pronto ad aiutare tutti nei momenti di bisogno. Un ruolo idoneo e perfetto per Fabrizio che sicuramente ama essere un trasformista.

Nonostante la prestigiosa laurea conseguita, Fabrizio non ha alcuna intenzione di abbandonare il mestiere di cabarettista né quello di Capitan Ventosa, visto il successo che riesce a riscuotere anche nel pubblico a casa quando riesce a smascherare le sue vittime.

FONTE FOTO: Facebook/Capitanventosaofficial