Bruno Vanzan, quello che non sapevi sul famoso barman: sai quanti premi ha vinto?

Conosciamo da vicino Bruno Vanzan, uno dei barman più famosi del mondo, dal 2017 nel cast del La Prova del Cuoco.

chiudi

Caricamento Player...

Originario di Roma, Bruno Vanzan ha cominciato la sua carriera all’età di 18 anni, con il sogno di diventare uno dei barman più forti del mondo. All’inizio è stata per lui molto dura, visto che ha lavorato in un bar della periferia romana, dove era dedito alla pulizia del locale ed in cui, solo dopo un anno, ha potuto cimentarsi con la realizzazione dei cocktail.

Su consiglio del padre, segue dei corsi di formazione, cominciando ad allenarsi nella tecnica Flair (l’insieme delle tecniche acrobatiche nella preparazione di cocktail). Dal 2017 collabora con La Prova del Cuoco. In seguito comincia a viaggiare molto, cambiando spesso cocktail bar e accrescendo le sue tecniche. Scopriamo qualcosa in più sul suo conto!

Bruno Vanzan, biografia e curiosità sul famoso barman

– Bruno è nato nel 1986.

BRUNO VANZAN

– La sua grande passione per il flair lo ha portato a gareggiare sin da giovane e nel 2008 si laurea Campione del Mondo.

– Ha viaggiato tra Africa e America toccando tutti i paesi dell’Europa fino ad arrivare in Asia.

– Ha collaborato con Benedetta Parodi nel programma culinario “I Menù di Benedetta”, 190 puntate che lo hanno consacrato come il primo Barman della televisione italiana.

– Nel 2015 diventa vice campione del mondo WFA, la più grande associazione di flair bartender del mondo.

– Nel 2016, in Giappone al campionato del mondo IBA, ha vinto il premio come miglior cocktail, consacrandolo come uno dei più importanti barman del Pianeta.

– Ha disputato più di150 gare con 78 vittorie internazionali e ben 112 trofei vinti.

Bruno Vanzan, la vita privata

Bruno ama molto gli animali, lo sport e in particolar modo i motori, avendo una passione irrefrenabile per le auto sportive e visto che da giovane ha fatto anche il pilota.

Ha una fidanzata che lo supporta in tutta la sua carriera professionale. Non ha figli, ma un adorabile cane, Gennaro, un bulldog inglese di 30 kg.