Chi è Brunella Cacciuni? 11 curiosità sulla giovane alunna de Il Collegio 2!

Tutto quello che non conosci su Brunella Cacciuni, la giovanissima alunna di Napoli approdata nella nuova edizione de Il Collegio!

chiudi

Caricamento Player...

Nata a Torre del Greco, Brunella Cacciuni è una delle giovani alunne protagoniste del reality televisivo Il Collegio. Napoletana doc, la ragazza si definisce testarda ed orgogliosa. Scopriamo insieme una serie di curiosità interessanti sulla ragazza che presenta una curiosa fobia…

Brunella Cacciuni: età, curiosità e profili social

– Brunella Cacciuni è nata nel 2002 a Torre del Greco, in provincia di Napoli.

– Ha un fratello minore.

– La sua altezza è di 1,63 metri.

Studia al secondo anno del Liceo Scientifico.

– Vive con la madre con cui ha un rapporto bellissimo, ma anche conflittuale. Per la madre è una capatosta!

Brunella Cacciuni
FONTE FOTO: https://www.instagram.com/brunellacacciuni/

– Si descrive: una ragazza orgogliosa e testarda.

– I suoi amici la chiamano Bruni o Brubri.

– Ha una grande passione per…la danza! Proprio per questo motivo si è trasferita a Napoli per studiare e perfezionarsi presso il prestigioso San Carlo.

Sogna di diventare…una ballerina!

– Ha una curiosa fobia: odia i bottoni, in particolar modo quelli trasparenti che diventano di colore giallino!

Profili social: per chi vuole seguirla l’alunna è presente su Instagram dove sono più di 47 mila i followers!

La presentazione di Brunella a Il Collegio

“Sono Brunella, ho 15 anni e vivo a Torre del Greco con la mia famiglia. Da quando ero piccola hanno sempre minacciato di mandarmi in collegio e forse ci sono riusciti. A scuola vado bene, ho la media del sette e sono testarda, se dico una cosa quella è”. Queste le parole pronunciate dalla giovanissima ragazza napoletana tra le alunne – concorrenti della seconda edizione del docu-reality Il Collegio trasmesso su Rai2 e raccontato dalla voce di Giancarlo Magalli. I concorrenti dovranno cercare di vivere all’interno di un collegio ambientato negli anni ’60 e superare l’esame finale dinanzi ad una commissione di professori.

FONTE FOTO: https://www.instagram.com/brunellacacciuni/