Beppe Fiorello: curiosità, vita e amori dell’attore e produttore

Tutto quello che non conosci di Beppe Fiorello: dal debutto nei villaggi turistici, alla grande popolarità come attore e produttore cinematografico

chiudi

Caricamento Player...

Beppe Fiorello è uno degli attori più amati degli ultimi anni. Protagonista di fiction di grandissimo successo, Beppe è riuscito a portare sul piccolo schermo storie di vita che hanno incantato ed emozionato il pubblico italiano.

6 curiosità: lo sapevi che…

  • Classe 1969, il suo vero nome è Giuseppe ed è nato il 12 marzo nella splendida Catania.
  • Comincia giovanissimo a lavorare nei villaggi turistici, seguendo il fratello Rosario.
  • Reduce dall’esperienza dei villaggi turistici arriva nel 1994 a Radio Deejay dove conduce un programma con lo pseudonimo di “Fiorellino“. Nello stesso anno debutta anche in tv prendendo il posto del fratello nel programma cult “Karaoke“, ma con scarsi risultati di ascolti.
  • L’incontro con Niccolò Ammaniti lo spinge a presentarsi ad un provino come attore. Ne 1998 debutta sul grande schermo nel film “L’ultimo capodanno” e in tv nella fiction “Ultimo“.
  • Ha recitato accanto a Matt Damon e Gwyneth Paltrow nel film “Il talento di Mr. Ripley” e nel 2000 è tra i protagonisti della commedia “C’era un cinese in coma” di Carlo Verdone.
  • Vita privata: è felicemente sposato con Eleonora Pratelli ed è padre di due figli: Anita e Nicola.

Il grande successo come attore

E’ il cinema ed in particolare la fiction a regalare all’attore il grande successo. Protagonista di miniserie televisive campione d’ascolti, Beppe Fiorello ha prestato il volto a grandi personaggi. Da Salvo D’Acquisto per l’omonima fiction del 2003 a Daniele Barillà ne “L’uomo sbagliato“. Da Valentino Mazzola ne “Il grande Torino” a Giuseppe Moscati fino allo straordinario Domenico Modugno in “Volare – La grande storia di Domenico Modugno“. Ruoli importanti che hanno permesso a Beppe Fiorello di diventare uno degli attori più acclamati e ricercati.

Non solo cinema da protagonista, ma anche da produttore visto che ha partecipato in prima persona a vari progetti tra cui “Io non mi arrendo” e i “I fantasmi di Portopalo“. Come regista, invece, ha diretto il videoclip “Il mutevole abitante del mio solito involucro” per la cantante Silvia Salemi e come doppiatore ha prestato la voce al personaggio di Mambo nel film di animazione “Happy Feet 2“.

FONTE FOTO: https://www.facebook.com/GiuseppeFiorelloOfficial/