Chi è Annamaria Bernardini De Pace, la regina degli avvocati matrimonialisti!

Alcune curiosità sulla regina del foro milanese, Annamaria Bernardini De Pace: vita privata, carriera e parcelle milionarie dell’avvocato divorzista che ama il cioccolato!

Umbra, nata il 23 aprile 1948, sotto il segno del Toro, Annamaria Bernardini De Pace è l’avvocato divorzista più famoso d’Italia, oltre ad essere una giornalista pubblicista. Originaria di una famiglia pugliese di giuristi di lunga tradizione, il padre e la madre erano anche loro avvocati.

Ma sai qual è la sua più grande paura? E a cosa non può proprio rinunicare? Conosciamo meglio l’ex suocera di Raoul Bova.

Annamaria Bernardini De Pace: marito e vita privata

Nel 1970, a 22 anni, lascia l’università per sposarsi con Francesco Giordano, professore di diritto romano ormai deceduto. Da lui, Annamaria Bernardini De Pace ha due figlie, Francesca Giordano e Chiara Giordano, l’ex moglie di Raoul Bova.

Nel 1976 si separa, ritorna a studiare e pochi anni dopo inizia la sua carriera forense che la porterà a diventare la star del foro! La regina degli avvocati divorzisti, riuscita a far attribuire ad una sua cliente un importo di mantenimento pari a Euro 12.000, non ha mai chiesto alcun mantenimento all’ex-marito: quasi un controsenso!

ANNAMARIA BERNARDINI DE PACE
ANNAMARIA BERNARDINI DE PACE

2 curiosità sulla “tigre del foro”

– La Bernardona De Pace, come le piace definirsi dato che è “tanta” a causa del suo amore per la cucina, è molto golosa e ama il cioccolato, che custodisce in segreto con caviale e champagne nel suo frigorifero d’oro e swarovski, posto in salotto, nel suo attico in Milano!

 

– La tigre del foro, ha una piccola debolezza: soffre di claustrofobia, e proprio per tale disturbo ha progettato a Milano il suo “monolocale di lusso per signora”, come a lei piace definirlo, senza pareti e senza angoli, dove tutti gli ambienti si uniscono senza mai dividersi.

L’ingresso, di forma ovale, che conduce a tutte le stanza dell’appartamento, vuole ricordare un utero materno; infatti, Annamaria, prima di essere la regina degli avvocati divorzisti, è una madre e una nonna protettiva che ama accogliere e proteggere e a sua volta essere amata!

 

Annamaria Bernardini De Pace
Fonte foto: ìhttps://www.facebook.com/dallamoreallamore/

La carriera di Annamaria Bernardini De Pace

L’inizio della sua carriera da avvocato coincide con la fine del suo matrimonio con Francesco Giordano, quando comincia ad occuparsi di diritto d’autore, grazie ad un suo amico che lavorava per la casa discografica Cdg. Il 1987 è l’anno della svolta: dopo aver scritto una lettera di commento ad una Sentenza pubblicata sul Corriere della Sera, il direttore di tale quotidiano, Indro Montanelli, le consiglia di occuparsi di separazione e divorzi.

Nel 1989 fonda a Milano il suo studio legale, il primo in Italia ad occuparsi di diritto di famiglia, all’interno del quale, dopo essere stati accolti da un manichino in legno con guepiere con indosso la sua toga, sono passati circa 30.000 casi, alcuni con parcelle milionarie. Tra i più famosi Romina Power e Al Bano Carrisi, Simona Ventura e Stefano Bettarini e tanti altri.

Come raggiungere i suoi livelli? La Bernardini De Pace, ha dichiarato in un’intervista al programma Belve, che non bisogna essere solo competenti a livello tecnico-giuridico ma bisogna essere determinate, tenaci e autocritiche, senza mai perdere una causa!

Durante la sua carriera milionaria, l’avvocatessa ha cambiato posizione sul suo cliente modello da difendere. Inizialmente, riteneva di dover difendere la parte “debole” della coppia: le donne, forse perché lei stessa si sentiva in quella condizione, sola con due figlie. Poi, ha voltato faccia e ha deciso di difendere l’uomo dalle donne “tosatrici”, ovvero quelle donne che fanno pelo e contropelo all’uomo spillandogli fino all’ultimo centesimo.

Ad oggi, il 70% dei suoi clienti sono uomini!!! In merito al divorzio più seguito d’Italia tra Silvio Berlusconi e Veronica Lario, ha dichiarato che le sarebbe piaciuto difendere Berlusconi.

Annamaria Bernardini De Pace: parcelle da capogiro!

A causa del suo successo stellare, la vip degli avvocati divorzisti ha calcato troppo la mano sugli zeri da aggiungere alle sue parcelle, infatti, durante l’intervista rilasciata a Belve, ha rivelato che per un singolo divorzio è riuscita a guadagnare 1.000.000 di Euro! I più maligni potrebbero pensare che gli abbia spillati al bel Raoul Bova, suo ex-genero, ma ci dispiace deludervi: la ex-suocera non ha seguito il divorzio della figlia Chiara Giordano.

Purtroppo, però, proprio a causa dei suoi guadagni stellari, nel 2009, Annamaria Bernardini De Pace fu sospesa dall’Ordine degli Avvocati di Milano e per alcuni mesi non ha potuto esercitare la sua professione.

 

Fonte foto: ìhttps://www.facebook.com/dallamoreallamore/

ultimo aggiornamento: 17-05-2018

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X