Anna Mazzamauro: biografia, carriera e curiosità sulla mitica signorina Silvani

Ecco qualche curiosità sulla carriera di Anna Mazzamauro, l’attrice diventata celebre interpretando la signorina Silvani nei film di Fantozzi.

chiudi

Caricamento Player...

Anna Mazzamauro, romana, è un’attrice italiana nota al grande pubblico soprattutto per aver interpretato il personaggio della signorina Silvani, l’impiegata vamp di tutta una serie di film di Fantozzi con Paolo Villaggio. Per questo ruolo ha ottenuto una nomination al Nastro d’Argento come miglior attrice non protagonista nel 1976 per Fantozzi e nel 1994 per Fantozzi in paradiso. Nel corso della sua carriera trentennale, la Mazzamauro si è cimentata anche in ruoli drammatici con grande maestria.

Anna Mazzamauro, età e curiosità sulla celebre attrice

  • Nei primi anni settanta la Mazzamauro si è esibita in numerosi spettacoli teatrali di cabaret dove presentava una serie di personaggi femminili, caricature delle società contemporanea, nelle quali metteva in evidenza intelligenza e autoironia.
  • In televisione ha condotto Scuola serale per aspiranti italiani per la regia di Enzo Trapani su Rai 2, ma è stata anche chiamata da Corrado per far parte del cast del programma in diretta dal Teatro delle Vittorie in Roma Gran Canal con Tullio Solenghi e Patrizia Pellegrino.
  • Fra le attività di doppiaggio è sicuramente molto famosa quella della sorellina in Senti chi parla 2.
  • Anna Mazzamauro è nata il 1° dicembre 1938.
  • Ha in passato rivelato che spesso le hanno offerto ruoli da ruoli da racchia, moglie cozza tradita dal proprio marito, che ha sempre rifiutato per il desiderio di non mortificarsi.

Anna Mazzamauro, vita privata, matrimonio, figlia

È stata sposata con Bartolomeo Scavia, architetto, scenografo e costumista italiano. La coppia, nel 1970, ha avuto una figlia, a proposito della quale in passato ha dichiarato che le è riuscita così bene da non fare altri figli. Si è dichiarata anarchica ed è inoltre considerata una vera e propria icona gay, fatto che, come detto in passato dall’attrice, la rende molto orgogliosa.

FONTE FOTO: facebook.com/annamazzamauroteatro