Chi è Anna dello Russo, icona fashion di stile nel mondo

La scheda di Anna dello Russo: alla scoperta di una delle icona di stile più stravaganti amata e seguita in tutto il mondo

chiudi

Caricamento Player...

Stravagante, bizzarra, ma sempre con stile. Anna dello Russo ha fatto del suo gusto unico ed originale un segno di riconoscimento al punto da diventare una delle icone fashion più seguite nel mondo.

La passione per la moda

Nata a Bari, Anna dello Russo sin da bambina custodiva dentro di se il grande sogno di lavorare nella moda. Un sogno che molti anni dopo è diventato realtà; una realtà ancora più grande di quanto potesse immaginare. Dopo una laurea in Arte e Letteratura all’Università di Bari si è trasferita a Milano. Nella capitale della moda italiana ha conseguito un Master in Fashion Design presso la prestigiosa Domus Academy cominciando a fare la scalata verso il patinato mondo del fashion. Il suo curriculum è davvero eccellente: diciotto anni presso la Condè Nast Italia ricoprendo il ruolo di redattrice moda per la rivista Vogue Italia lavorando a stretto contatto con Franca Sozzani. Dal 2000 al 2006 il passaggio a direttrice di “L’Uomo Vogue” e da oltre vent’anni è direttore creativo per la versione giapponese di Vogue.

Le collaborazioni

Non si contano poi le collaborazioni: da Yoox.com con cui ha realizzato una serie di t-shirt che la ritraggono con dieci abiti griffati, un profumo a forma di scarpa da donna lanciato nel 2010 che porta il suo nome e nel 2012 la collaborazione con H&M per cui ha disegnato una serie di accessori femminili andati letteralmente a ruba. Una carriera stellare che l’hanno vista posare anche modella per il magazine francese Purple e lavorare dal 2011 in Radio Deejay durante la trasmissione “Pinocchio”. Durante un’intervista rilasciata al Corriere delle Sera ha rivelato di avere due appartamenti di cui uno solo per contenere l’enorme quantità di vestiti!

(fonte foto: facebook.com/ANNADELLORUSSO/)