Da Colorado a Febbre da Cavallo, 9 cose che devi sapere su Andrea Perroni

Andrea Perroni è uno dei comici italiani più apprezzati. Sapete quando ha esordito e quali sono le sue imitazioni più famose?

chiudi

Caricamento Player...

Nato a Roma, Andrea Perroni ha cominciato la sua carriera a sedici anni lavorando come animatore e frequentando il laboratorio di arti sceniche Permis De Conduire. Ha cominciato presto il suo lavoro nel mondo televisivo, salvo poi approdare a teatro come solista. Ecco qualche curiosità sul conto del simpaticissimo Andrea, che vanta tra le sue parodie radiofoniche più simpatiche quelle di Giuseppe Cruciani conduttore a Radio 24 e dei cuochi di MasterChef, Carlo Cracco, Joe Bastianich, Antonino Cannavacciuolo e Bruno Barbieri.

Andrea Perroni: carriera, età e curiosità sul famoso attore e comico

  • La sua prima apparizione televisiva è del 2003 a Domenica in come imitatore.
  • Nel 2005 è entrato far parte della squadra di comici di Colorado Cafè Live, proponendo l’imitazione di Sandro Piccinini. Grazie a questo successo riesce a far parte del cast di Guida al campionato fino al 2009.
  • Nel 2011, nel corso della trasmissione Base Luna in onda su Raidue di Marco Giusti, David Emmer e Luca Rea, Andrea ha interpretato diversi ruoli nella trasposizione televisiva della soap opera Fiore Calabro, una famosa telenovela grottesca, già proposta in radio dallo staff di 610 e la parodia di Flavio Insinna.
  • Dal 2010 ha cominciato a lavorare a Rai Radio 2 nel programma Radio2 Social Club affiancando Luca Barbarossa insieme a Virginia Raffaele.
  • Il 23 marzo 2015 porta in scena al Teatro Sistina di Roma lo spettacolo Siete tutti invitati.
  • Andrea è nato il 15 luglio 1980.
  • Perroni è un gran tifoso della Roma.
  • Sa cantare e suonare la chitarra.
  • Nel 2011 ha ricevuto il premio come miglior spettacolo della manifestazione All’ombra del Colosseo condiviso con Maurizio Battista.

Andrea Perroni, le imitazioni, il cinema e… Febbre da Cavallo!

Andrea ha anche recitato al cinema in due film: Il ritorno del Monnezza, regia di Carlo Vanzina (2005) e Tutte lo vogliono, regia di Alessio Maria Federici (2015). Nel 2013 in Zelig Circus si è cimentato, invece, con le imitazioni dei più grandi cantanti italiani: Biagio Antonacci, Gianluca Grignani, Eros Ramazzotti, Luciano Ligabue, Max Gazzè, Pino Daniele, Gino Paoli, Modà, Francesco Renga, Cesare Cremonini, Tiromancino, Franco Califano. Nel 2017 è stato, invece, a teatro con il remake teatrale del celebre film Febbre da Cavallo. Ha interpretato Er Pomata, ruolo che nella pellicola originale fu di Enrico Montesano.

FONTE FOTO: facebook.com/andreaperroniofficial