L’annuncio choc della cantante Cher: “Sto male, sono devastata”

La leggendaria cantante e attrice americana Cher ha dovuto interrompere il suo Dressed To Kill Tour e annullare gran parte degli spettacoli in programma nel 2015 per un problema di salute.

chiudi

Caricamento Player...

Le condizioni di salute della 68enne Cher sono peggiorate a tal punto che la cantante è stata costretta ad annullare 29 date del suo Dressed to Kill Tour, in programma tra Stati uniti e Canada, che doveva essere la tournee conclusiva per la cantante che si sarebbe ritirata, almeno parzialmente dalle scene.

Nonostante non ci fosse stata la possibilità di avere un tour di proporzioni mondiali visti i 68 anni della cantante, la tournée era stata comunque strutturata per offrire uno spettacolo di grandi livelli sia sul piano vocale che su quello scenico, così da non dover invidiare tour di star più giovani.

Cher si era già esibita nei mesi scorsi in ben 49 concerti sold out prima di essere costretta a fermarsi.

Secondo quanto riferito dal suo staff, i problemi sono dovuti ad un’infezione che avrebbe colpito le sue funzioni renali e la situazione attuale non sarebbe per nulla buona.

La cantante, costretta ad un forzato riposo, ha dichiarato:

“In questo momento sono completamente devastata. Una cosa del genere non mi era mai capitata prima d’ora e non saranno mai abbastanza le scuse per quei fan che hanno già acquistato i biglietti per i miei concerti. Sono orgogliosa dello show che avevo messo in piedi, questa serie di concerti sono stati i migliori della mia carriera. Spero sinceramente di riuscire a tornare in forma al più presto, per finire quello che avevamo cominciato”.

I fan si sono stretti intorno all’artista e la stanno supportando per una pronta guarigione in attesa del suo ritorno e i concerti, che sarebbero dovuti partire con l’inizio del nuovo anno, saranno tutti posticipati.