Amore karmico: quando a ciascuno di noi è destinata una persona speciale

L’amore karmico è un rapporto che abbiamo avuto in una vita passata e che si ripresenta nella nostra vita attuale, e si riconosce da diversi segnali precisi. Alessia dalla A alla Z ci porterà alla scoperta di questo particolare sentimento.

chiudi

Caricamento Player...

Spesso si sente parlare di amore karmico o amore pre-destinato, insomma, di quegli amori che appartengono a un passato remoto, a noi sconosciuto, amori e unioni che riguardano una o più vite passate.

Questa credenza, diffusa soprattutto nella filosofia orientale, ha a che fare con il concetto di reincarnazione e si basa sul fatto che esistano, o meglio, siano esistite delle relazioni con degli individui che possiamo incontrare di nuovo nella nostra attuale vita. Caratteristica peculiare di questo sentimento è una forte attrazione magnetica tra i due che si rincontrano, e che tramite segnali ben precisi sono in grado di capire subito di non rappresentare una persona qualunque l’uno per l’altro.

Ma che cos’è davvero un amore karmico? E come si riconosce?

Che cos’è l’amore karmico?

Prima di tutto, l’amore karmico non va confuso con il concetto di anime gemelle. Infatti questo tipo di sentimento potrebbe sembrare romantico, ma volte non è così. Sovente la coppia karmica deve superare delle dure prove, delle difficoltà che vengono chiamate conti in sospeso, e che fanno riferimento a un nostro passato lontano. Le relazioni karmiche hanno sia un potere di rigenerazione che un potere di degenerazione e trasformeranno il nostro essere e in maniera indelebile.

Dunque, gli amori karmici non sono né l’anima gemella, tantomeno la fiamma gemella. Che cosa sono allora? Se l’anima gemella è una persona con la quale si crea una fortissima complicità e con la quale non si litiga quasi mai, mentre la fiamma gemella rappresenta la metà complementare della nostra anima, maschile o femminile, l’amore karmico è invece un rapporto molto complesso e problematico.

Esistono, secondo gli studiosi, diversi tipi di relazioni karmiche tra anime, che si ritrovano sempre per saldare il conto in sospeso. Un compagno d’anima karmica non è detto che sia stato un nostro innamorato in una vita precedente, potrebbe anche essere stato un fratello, un genitore, addirittura il nostro attuale peggiore nemico. Uno potrebbe avere amato e l’altro odiato, oppure è possibile che il rapporto sia stato complice e idilliaco. Le possibilità sono tante, ma una cosa è certa: se si crede nell’amore karmico, occorre risolvere il karma e la lezione di vita precedente di cui esso è portatore.

amore karmico
FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/379639443570217145/

Amore karmico: come riconoscerlo

L’intensità dello sguardo e la sensazione di familiarità sono i primi indizi che caratterizzano il riconoscimento tra due anime. L’incontro è portatore di una sorta di magia, dei segnali forti ed intensi, che fanno presagire alla coppia di non essersi incontrata per caso.

Gli studiosi sono concordi sul definire il ritorno di un amore karmico al pari di un potente uragano che sconvolgerà la nostra esistenza: si prova immediatamente una forte empatia ed una sensazione di unione e vicinanza e la presenza di quella persona ci farà entrare in una sorta di incantesimo, ci farà pensare che la conosciamo da sempre, anche se ci siamo appena presentati; e la sua vicinanza sarà come una sorta di magia.

Molte vite, un solo amore: il libro di Brian Weiss

«A ciascuno di voi è riservata una persona speciale. A volte ve ne vengono riservate due o tre, anche quattro. Possono appartenere a generazioni diverse. Per ricongiungersi con voi, viaggiano attraverso gli oceani del tempo e gli spazi siderali. Vengono dall’altrove, dal cielo. Possono assumere diverse sembianze, ma il vostro cuore le riconosce. Il vostro cuore le ha già accolte come parte di sé in altri luoghi e tempi».

Con queste parole Brian Weiss descrive l’amore karmico nel suo libro Molte vite, un solo amore. La nostra cultura occidentale è spesso restia ad accettare l’idea della reincarnazione e tantomeno questo particolare amore che attraversa il tempo e lo spazio, a differenza delle religioni e delle filosofie orientali che invece abbracciano questo concetto con grande convinzione.

Siete scettici o semplicemente curiosi? Il libro di Weiss può rappresentare il primo passo per cambiare prospettiva. Dopo averlo letto la vostra vita sarà diversa, e la vostra mente sarà aperta e consapevole, pronta ad affrontare e a riconoscere quello che potrebbe essere l’incontro che cambierà la vostra intera esistenza.

Amore karmico: la diretta su Donna Glamour

Se volete saperne di più sull’amore karmico, seguite la prossima diretta di Venerdì 17 alle ore 17 su Donna Glamour: in mia compagnia ci sarà per la seconda volta la Dottoressa Daria Fontanella, psicologa e specializzata in filosofia esoterica.

L’argomento sarà delicato e imprevedibile, forse a tratti anche grottesco, ma senza ombra di dubbio interessante e ricco di sorprese. Vi aspettiamo venerdì 17 sul canale Facebook ufficiale di Donna Glamour. Non mancate!

FONTE FOTO: https://it.pinterest.com/pin/379639443570217145/