Che cos’è il barattolo della calma metodo Montessori

Il metodo Montessori si basa sull’educazione degli esseri umani fin da piccolissimi.

chiudi

Caricamento Player...

Liberi di esprimere se stessi senza punizioni ne premi semplicemente lasciando che sviluppino le loro facoltà cognitive. Andiamo a scoprire insieme i benefici del “Barattolo della calma”.

Il metodo Montessori è il pensiero al quale si ispirano molti dei luoghi di apprendimento che abbiamo frequentato per tutta la nostra vita. Ma facciamo un passo indietro, prima di tutto: Chi è Maria Montessori?
Maria Montessori (1870-1952) è stata un’educatrice italiana, pedagogista, filosofa ed una tra le prime donne in Italia a divenire Medico. Questa iron woman nel 1909 ha pubblicato un testo dal titolo: “Il metodo della pedagogia scientifica applicato all’educazione infantile nelle Case dei Bambini” che rimane tutt’oggi la base della pedagogia alla quale si sono ispirati in ogni luogo di istruzione dagli asili nidi alle università.
Il metodo Montessori riflette un pensiero pedagogico secondo il quale se i bambini vengono lasciati liberi di esprimersi in un luogo dove le loro capacità possono svilupparsi lo faranno senza punizioni ne premi.

L’ambiente di cui parliamo dev’essere fornito di materiali in grado di stimolare la mente del bambino che senza costrizioni sentirà il bisogno di imparare con il proprio ritmo restando indipendente.
Il trucco sta nell’osservare e non intervenire quasi mai, lasciando l’infante libero di sbagliare e di perfezionarsi sempre sotto la nostra guida.
Che cos’è e a che cosa serve il barattolo della calma?
Il barattolo della calma è un cosiddetto gioco montessoriano che viene utilizzato in un momento critico della crescita del bambino ovvero durante il cosiddetto “capriccio”. In questa fase il bambino si sente nervoso e spesso non riesce ad esternare correttamente il proprio stato d’animo ed è proprio in questo momento che entra in gioco il nostro barattolo.
Molto simile alle palline natalizie in vetro con la neve all’interno il nostro barattolo della calma riesce a catturare l’attenzione del bambino grazie ai giochi di luce contenuti in esso e al movimento del suo interno che è formato principalmente da glitter, acqua, poco sapone e altri oggetti colorati di vario genere.

Come si realizza un barattolo della calma?
bisogna miscelare molto bene la colla glitter con poca acqua calda, unendo insieme quadratini colorati e paillettes. E’ importante che il barattolo sia chiuso perfettamente e che non sia riempito in maniera eccessiva. Per rendere l’oggetto più desiderabile agli occhi del bambino se lo si vuole, si può colorare l’acqua utilizzando dei coloranti alimentari che si possono reperire nei negozi dedicati alla pasticceria oppure presso supermercati molto ben forniti.