Che cos’è codice rosa al pronto soccorso

Ai vecchi colori del triage ospedaliero si è aggiunto il codice rosa! Scopriamo di cosa si tratta

Chiunque si sia mai recato al pronto soccorso, avrà sicuramente notato che al momento dell’accoglienza, il dottore all’entrata affida ai degenti un codice colorato di diverso tipo in base alla situazione in cui verte.

Si hanno quindi il codice bianco nel caso in cui le cure richieste potrebbero essere date anche da un medico di base; il codice verde nel caso in cui la situazione non necessiti di intervento tempestivo; il codice giallo nel caso in cui la situazione è medio grave; il codice rosso quando la situazione è gravissima e ci sono gravi rischi per la vita del paziente.

Di fianco a tutti questi codici, spicca ora anche il codice rosa… ma di cosa si tratta?

Ebbene, questo particolare tipo di codice viene affidato a tutti coloro che, a causa di particolari condizioni di fragilità, possono diventare vittime di violenze o discriminazioni sessuali.

Questo codice non sostituisce quelli sovra citati ma è rilasciato in aggiunta dal personale sanitario a tutti quei soggetti che sono stati palesemente vittime di abusi, anche se questi non vogliono dichiararlo.

A coloro cui viene affidato il codice rosa, è destinata un‘apposita stanza (Stanza Rosa) in cui aspettare il proprio turno in totale sicurezza.

ultimo aggiornamento: 26-12-2015

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X