Cellulite: cos’è e come contrastarla

Uno dei principali problemi estetici è la fastidiosa cellulite, un problema che coinvolge in principale modo le donne di ogni fascia d’età, e in rari casi anche gli uomini.

Esistono diversi stadi nell’evoluzione della cellulite. Cosa molto importante è riconoscere i sintomi e adottare un comportamento di prevenzione e buone abitudini per contrastarla efficacemente.

Quale rimedio migliore se non applicare Somatoline farmaco anticellulite? Ecco la guida utile che fornisce importanti suggerimenti e consigli utili per contrastare la cellulite e ridurne efficacemente gli effetti estetici. 

Cellulite: stadi

La cellulite si manifesta con la comparsa di “bozzetti” e “cuscinetti” localizzati su cosce e glutei in particolare, che si vedono comparire sulla superficie della pelle creando l’effetto “buccia d’arancia”.

A seconda dell’entità dell’infiammazione dei tessuti sottocutanei si hanno diversi stadi della cellulite che occorre analizzare per comprendere in quale fase evolutiva ci si trova.

Il primo stadio della cellulite è quello che può comparire anche su tessuti epidermici tonici, compatti e duri: anche le donne sportive possono soffrirne.

Il rimedio è applicare un buon anticellulite in crema per prevenire e rimediare: oltre a ciò occorre associare una buona dieta alimentare sana e ricca, oltre ad una buona idratazione (mai bere meno di 1,5/2 litri di acqua al giorno).

Il secondo stadio è quello della cellulite dolorosa, chiamata più propriamente edematosa, la cui causa principale è dovuta al ristagno dei liquidi dovuto ad una cattiva circolazione.

Gambe
Gambe

La pelle appare con dei “cuscinetti” che si localizzano su cosce e glutei, ed è facile che la stessa evolva nel terzo stadio della cellulite molle o flaccida.

Si tratta del terzo stadio della cellulite che colpisce in particolare le donne in menopausa: l’epidermide appare con un aspetto noduloso.

Quarto ed ultimo stadio della cellulite è quello del profondo ristagno di liquidi (cellulite fibrosa) che riguarda anche l’ipoderma ovvero lo strato profondo che si localizza sotto il derma.

Dopo aver visto gli stadi della cellulite non possiamo far altro che vedere quali prodotti possono aiutarci nella lotta a questo fastidioso inestetismo.

Contrastare la cellulite: Somatoline

Somatoline è uno dei prodotti anticellulite più diffuso e conosciuto. Si tratta di un farmaco di automedicazione che consente di curare e contrastare la formazione della cellulite.

I due principali ingredienti sono:

  • la levotiroxina (100 mg), una molecola che ostacola l’eccessiva produzione di fibre che formano la “gabbia“ che imprigiona la cellula adiposa;
  • l’escina (300 mg), saponina contenuta nei semi dell’ippocastano, che agisce sulle membrane dei capillari, migliorandone la resistenza.

L’anticellulite Somatoline si acquista in tutte le farmacie (prodotto da banco) in due formati: bustine monodose (confezione da 15 o 30 bustine) e nel comodo flacone multidose disponibile nel formato dai 150 ai 250 ml.

Ciclo di trattamento con Somatoline

Ogni ciclo di trattamento con Somatoline Anticellulite può durare da un minimo di 15-20 giorni a 2 o 3 mesi al massimo.

Per quanto concerne il trattamento della zona da trattare, per i primi 2 giorni applicare 2 bustine (20 g di prodotto); sulle cosce si deve applicare e massaggiare il contenuto di una bustina.

Per il mantenimento occorre applicare 1 bustina (10 g di prodotto) al giorno sulle zone interessate e se si applica sulle cosce, mezza bustina per coscia al giorno.

Nel caso di applicazione del flacone multidose, per i primi 2 giorni, occorre applicare 8 erogazioni (20 g di prodotto) sulle zone interessate. Se lo si applica sulle cosce, occorrono 4 erogazioni per coscia al giorno.

Per il buon mantenimento, applicare 4 erogazioni (10 g di prodotto) al giorno sulle zone interessate e sulle cosce, 2 erogazioni per coscia al giorno.

ultimo aggiornamento: 27-04-2018

Donna Glamour

Iscriviti alla Newsletter:

Acconsento all’invio di newsletter di Delta Pictures
X