Carriera e vita privata di Valentino Garavani, il re del rosso fuoco

Valentino Garavani, la corsa al successo e la movida sfrenata prima e dopo l’abbandono della moda

chiudi

Caricamento Player...

Ormai è dal 2007 che la Maison Valentino non si avvale più della creatività del suo creatore, Valentino Garavani. Nato a Voghera l’11 maggio 1932, lo stilista resta comunque un’icona di stile e opulenza in Italia e nel mondo.

Vita professionale e privata: l’atelier insieme a Giancarlo Giammetti

Valentino studia moda a Milano e francese alla Berlitz School. Trascorre molto tempo a Parigi, finché non riesce a farsi notare da Jean Dessès e Guy Laroche. Nel 1957 fonda la Maison Valentino, che rischia però di andare in bancarotta a causa del suo amore per il lusso sfrenato. Per fortuna entra in scena il compagno Giancarlo Giammetti. L’architetto si occuperà dell’aspetto finanziario salvando l’azienda.

Espansione della Maison Valentino nel mondo del jet-set

Nel 1959 Valentino apre il primo atelier a Roma e in pochi anni le sue collezioni sono un trionfo. Vogue Francia gli dedica due pagine, consacrandolo come icona indiscussa della moda. Allo stesso tempo lo stilista si fa conoscere dai grandi nomi dello show business, arrivando a disegnare l’abito da sposa di Jacqueline Kennedy Onassis. Nel corso del tempo veste le donne più famose del mondo e apre negozi a Parigi, New York, Ginevra, Tokyo e Losanna.

Valentino Garavani
Fonte foto: https://www.instagram.com/realmrvalentino/?hl=en

Valentino Garavani dice addio alla moda

Nel 2002 la casa di moda viene rilevata dal Gruppo Marzotto e nel 2007 Valentino si ritira dalle scene. Due dei suoi disegnatori di accessori diventano direttori creativi del brand. Oggi, Valentino vive circondato da una famiglia che si è creato da sé: il nuovo compagno Bruce Hoeksema, gli ex coniugi brasiliani Carlos Souza e Charlene Shorto de Ganay e i loro figli Sean e Anthony. Si dice addirittura che i due ragazzi, di cui Valentino è padrino, erediteranno la sua fortuna.

Fonte foto: https://www.instagram.com/realmrvalentino/?hl=en