Carolina di Monaco in lutto, ecco cosa è successo

La principessa Carolina di Monaco ha vissuto un altro grave lutto all’interno della sua nobile famiglia. Ecco chi purtroppo è venuto a mancare.

chiudi

Caricamento Player...

La principessa di Hannover Carolina di Monaco, nelle scorse ore, ha vissuto un grave lutto. Purtroppo, infatti, è venuto a mancare Daniele Casiraghi, 60 anni, fratello di Stefano Casiraghi. Quest’ultimo, ricordiamo, era il marito di Carolina che nel 1990 perse la vita durante un terribile incidente di motonautica nel corso dei mondiali di offshore. Daniele aveva 60 anni e viveva nella villa dei Casiraghi, villa Cicogna, insieme alla madre di 92 anni.

Carolina di Monaco ai funerali di Daniele Casiraghi con i figli

funerali daniele casiraghi con carolina di monaco
FONTE FOTO: twitter.com/laprovinciadilc

Ai funerali di Casiraghi, che si sono svolti a Fino Mornasco, c’era anche la stessa Carolina insieme ai figli Andrea e Pierre, nipoti di Daniele. L’imprenditore curava gli affari della famiglia ed aveva tre figli, un maschio e due femmine che, nel corso della cerimonia in chiesa, hanno letto una commovente lettera per il loro padre scomparso.

Fortunatamente, Carolina di Monaco un motivo per sorridere ce l’ha. Il figlio Pierre Casiraghi sta per renderla nonna dopo il matrimonio, celebrato lo scorso anno, con Beatrice Borromeo. I due giovani di nobile stirpe, infatti, stanno per mettere al mondo il loro primogenito.

I due bellissimi sposi hanno coronato il loro sogno, visto che Beatrice aveva dichiarato di volere presto dei figli provenendo da una famiglia molto numerosa e Pierre, invece, si è già dimostrato essere uno zio molto affettuoso nei confronti dei suoi nipoti: Alexandre e India, figli del fratello Andrea e di Tatiana Santo Domingo, e di Raphael, primogenito di Charlotte. Non ci resta che attendere per vederlo nei panni di un giovane papà, rendendo sicuramente felice sua madre Carolina di Monaco dopo questo brutto lutto che ha colpito la famiglia di quello che fu il suo amato marito.